Home Casa Castellana in Via Balbi P.
Casa Castellana in Via Balbi P.
Casa Castellana in via Balbi Porta Stampa E-mail
Architettura - Archivio Progetti
Scritto da A.B. Caldini   
Indice
Casa Castellana in via Balbi Porta
Analisi del sistema morfologico-costruttivo
Pitture murali del salone del piano nobile
Pitture murali del salone del piano terreno
Manufatti lignei
Pavimentazione del piano nobile
Progetto di recupero e restauro conservativo di un'abitazione privata sita in Alice Bel Colle via Balbi Porta N.38 denominata casa castellana

Lo stato di conservazione delle pitture murali del salone del piano terreno

Galleria Fotografica

Il procedimento di indagine applicato alle decorazioni del salone del piano nobile è stato utilizzato anche per i dipinti murali del salone piano terreno, che in questo caso si sviluppano unicamente sulla volta. Si è già spiegato che i rimaneggiamenti subiti da questo ambiente hanno senza dubbio comportato una modifica degli apparati decorativi, il cui sviluppo originario è presumibile si estendesse anche sulle pareti.

casa_alice_18

Le decorazioni della volta del piano terreno, di fattura decisamente semplificata rispetto a quelle del piano nobile, si presentano in migliore stato di conservazione.
La presenza diffusa di polveri di natura incoerente, principalmente imputabili alla presenza di depositi compatti (nero fumo) dovuti all’utilizzo passato di camini o stufe per il riscaldamento a legna, ha causato un generale annerimento della superficie e favorito i fenomeni di disgregazione e distacco della pellicola pittorica dal supporto (fig.21).

fig. 21: Decorazioni della volta del piano terreno


Le decorazioni sono anche interessate da fessurazioni di lieve e media entità, manifeste con soluzioni di continuità nel microspessore della pellicola pittorica, anche se in questo caso il fenomeno assume una rilevanza decisamente minore se confrontato con quello del piano superiore. Non sono rintracciabili grosse lacune o zone interessate da perdita di intonaco o pellicola pittorica e neppure aree interessate da estese formazioni saline, è piuttosto la zona in corrispondenza del basamento (priva di apparato decorativo) che palesa forme di umidità di risalita che in alcuni casi hanno consentito di rinvenire al di sotto dell’attuale coloritura tracce di una decorazione precedente (la cui presenza sarà accertata in campagna stratigrafica).

casa_alice_19


Anche il fenomeno delle ridipinture è piuttosto circoscritto anche se è chiaramente intuibile che l’attuale decorazione sia stata realizzata su una decorazione più antica, sottostante quella attuale e in buona parte ancora ben leggibile (fig.22): l’intervento di restauro tenderà a conservare l’attuale configurazione pur cercando di trovare una corrispondenza tra le informazioni dell’indagine visiva e quelle emerse durante la campagna stratigrafica.

fig.22: Ridipinture che coprono il disegno originale ben evidente

Galleria Fotografica


 

Visite

mod_vvisit_counterOggi1408
mod_vvisit_counterIeri1900
mod_vvisit_counterQuesta settim.8705
mod_vvisit_counterSettim. Preced.12976
mod_vvisit_counterQuesto Mese32066
mod_vvisit_counterMese Preced.54083
mod_vvisit_counterTotale visite6455199

Online : 31
Today: Ott 18, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information