Google new 2018

piano_2005_27c

Consulenza a cura di Stefano Rogledi

tecnico-accordatore e restauratore.

Invia la tua richiesta di consulenza

Tutti i servizi sono gratuiti

Si avverte che a fronte delle numerose richieste che pervengono, può accadere che non sia possibile dare risposta a tutte.

Ci scusiamo in anticipo.


Stefano Rogledi è anche l'autore de "La storia del Pianoforte"

Home Consulenza Pianoforti Pianoforte Bogs and Voigt
Consulenza Pianoforti
Pianoforte Bogs and Voigt Stampa E-mail
Consulenze - Consulenze per il Pianoforte
Scritto da Stefano Rogledi   

Domanda

Gentile Signor Rogledi desidererei avere qualche informazione sui pianoforti marcati Bogs and Voigt in quanto ne possiede uno mia cugina. Purtroppo non posso mandarle nessuna foto per il momento ma è per me importante avere anche una piccola infarinatura. Più avanti cercherò di mandarle qualche foto. LA RINGRAZIO CALOROSAMENTE.

Risposta

Gentilissima Rossella,

questa fabbrica berlinese è stata fondata nel 1905 da Paul Bogs e Adolf Ernst Voigt.

Il primo fondò una fabbrica a suo nome nel 1871, sempre a Berlino, mentre A.E. Voigt appartenne a una stirpe di costruttori di pianoforti apparsi durante tutto l'800. La firma chiuse nel 1939 come tantissime altre fabbriche, alle soglie della grande guerra quindi.

A dire il vero la fabbrica fu riconvertita e utilizzata per la produzione di elementi di artiglieria pesante, in prospettiva del conflitto, al termine del quale Paul Bogs ebbe forse ancora la forza e la voglia di produrre qualche strumento (pochi in realtà) fino al 1949, in una Berlino rasa al suolo.

Esistono alcuni strumenti con firma "Paul Bogs-Berlin" prodotti fino al 1949 appunto, data della definitiva chiusura. Strumenti di qualità scarsa date le difficoltà insormontabili derivanti dal conflitto. In tutta la Germania infatti non era più possibile reperire legno e materie prime necessarie all'industria. Per ricavare energia per le fabbriche di armamenti e per il riscaldamento la Germania in quei 5 anni fu costretta a bruciare ingenti quantità di legname, dal più scadente al più pregiato, dilapidando così un patrimonio immenso. Le più prestigiose fabbriche di pianoforti si trovarono così senza scorte di materia di primissima qualità, selezionata e accantonata in decenni di attività.

Questa marca è abbastanza presente sul mercato italiano.

Cordiali saluti,

Stefano Rogledi

 

Vuoi una stima o una valutazione del tuo Pianoforte??

Per questo servizio si prega di allegare alla richiesta immagini della parte interna (meccanica, martelli,caviglie di accordatura) dello strumento, annotando se possibile il numero di matricola ove non evidente in foto. Una fotografia della parte esterna in generale e dei tasti è ugualmente gradita.


Vuoi conoscere l'anno di fabbricazione del tuo Pianoforte??

Questo servizio si rivolge a quanti desiderano conoscere l'anno di fabbricazione di un Pianoforte. Per poter effettuare tale ricerca è necessario indicare in modo preciso la marca (comprese eventuali iscrizioni riguardanti la città sede della fabbrica o altro), e il numero di matricola dello strumento (in genere riportato nella parte interna superiore, impresso sul telaio di ghisa vicino alle caviglie di accordatura, oppure sui fianchi interni sempre nella parte superiore).

ES: "C.BECHSTEIN", Berlin, n° 94573

Invia la tua richiesta di consulenza

Visite

mod_vvisit_counterOggi848
mod_vvisit_counterIeri1454
mod_vvisit_counterQuesta settim.10329
mod_vvisit_counterSettim. Preced.11530
mod_vvisit_counterQuesto Mese32853
mod_vvisit_counterMese Preced.50024
mod_vvisit_counterTotale visite6300712

Online : 36
Today: Lug 21, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information