Google new 2018

piano_2005_27c

Consulenza a cura di Stefano Rogledi

tecnico-accordatore e restauratore.

Invia la tua richiesta di consulenza

Tutti i servizi sono gratuiti

Si avverte che a fronte delle numerose richieste che pervengono, può accadere che non sia possibile dare risposta a tutte.

Ci scusiamo in anticipo.


Stefano Rogledi è anche l'autore de "La storia del Pianoforte"

Home Consulenza Pianoforti Considerazioni sul restauro di un pianoforte
Consulenza Pianoforti
Considerazioni sul restauro di un pianoforte Stampa E-mail
Consulenze - Consulenze per il Pianoforte
Scritto da Stefano Rogledi   
Consulenza pianoforte

Richiesta

Buon giorno. mi chiamo Raffaella sono in possesso di un pianoforte del quale le inviero' alcune foto.
Il piano e' stato sottoposto a trattamento antitarme.
La mia domanda e': vale la pena restaurarlo? cosa ne  pensa?
Grazie per la collaborazione.
Raffaella

Risposta dell'esperto

In genere, le condizioni esterne sono molto indicative anche dello stato generale (alias tecnico-meccanico) dello strumento.
Ciò che appare esteticamente quindi, si tradurrà molto probabilmente in uno stato della meccanica a dir poco precario, anche se le foto non permettono di vedere nulla al riguardo. Ma in genere è sempre così.
Un pianoforte (come tutti gli strumenti musicali) è una macchina molto molto...molto complessa, bisognosa di cure costanti e professionali, e, di condizioni climatiche adeguate alla sua complessità, se vogliamo che conservi il suo ruolo di strumento musicale appunto.
Lasciato a se stesso non è più uno strumento musicale.
Spesso ci si dimentica di questa regola fondamentale e lo si investe all'improvviso di un ruolo e valore commerciale che non gli appartengono (purtroppo) più, se non a fronte di un serio recupero integrale (di cui il trattamento anti-tarlo è solo uno dei primissimi passi forse, con le dovute modalità e procedure del caso però).
Il valore commerciale non può che essere nullo purtroppo (ciò ovviamente a mio personalissimo parere).

Un cordialissimo saluto,
S.R.

 

Vuoi una stima o una valutazione del tuo Pianoforte??

Per questo servizio si prega di allegare alla richiesta immagini della parte interna (meccanica, martelli,caviglie di accordatura) dello strumento, annotando se possibile il numero di matricola ove non evidente in foto. Una fotografia della parte esterna in generale e dei tasti è ugualmente gradita.


Vuoi conoscere l'anno di fabbricazione del tuo Pianoforte??

Questo servizio si rivolge a quanti desiderano conoscere l'anno di fabbricazione di un Pianoforte. Per poter effettuare tale ricerca è necessario indicare in modo preciso la marca (comprese eventuali iscrizioni riguardanti la città sede della fabbrica o altro), e il numero di matricola dello strumento (in genere riportato nella parte interna superiore, impresso sul telaio di ghisa vicino alle caviglie di accordatura, oppure sui fianchi interni sempre nella parte superiore).

ES: "C.BECHSTEIN", Berlin, n° 94573

Invia la tua richiesta di consulenza

Visite

mod_vvisit_counterOggi360
mod_vvisit_counterIeri1336
mod_vvisit_counterQuesta settim.10932
mod_vvisit_counterSettim. Preced.12976
mod_vvisit_counterQuesto Mese34293
mod_vvisit_counterMese Preced.54083
mod_vvisit_counterTotale visite6457426

Online : 16
Today: Ott 20, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information