Google new 2018

piano_2005_27c

Consulenza a cura di Stefano Rogledi

tecnico-accordatore e restauratore.

Invia la tua richiesta di consulenza

Tutti i servizi sono gratuiti

Si avverte che a fronte delle numerose richieste che pervengono, può accadere che non sia possibile dare risposta a tutte.

Ci scusiamo in anticipo.


Stefano Rogledi è anche l'autore de "La storia del Pianoforte"

Home Consulenza Pianoforti Pianoforte da tavolo Erard
Consulenza Pianoforti
Pianoforte da tavolo Erard Stampa E-mail
Consulenze - Consulenze per il Pianoforte
Scritto da Stefano Rogledi   

Domanda

 

All'attenzione del Sig. Rogledi ringraziando in anticipo per la sua disponibilita ne approffito per una sua cortese valutazione di unclavicembalo da me in possesso si tratta di un erard freres n. 6405 rue de mail 13 21 paris 1808 lo stato interno non e eccelso misura larg 160 mm prof 60 mm le allego delle foto per una eventuale stima.

Cordiali saluti ivan

Risposta

Gentile Sig.Ivan,
lei possiede uno strumento da museo br> Questo pianoforte da tavolo della prestigiosa ditta Erard di Parigi, risale al 1827-28. Ai Fratelli Erard dobbiamo grande riconoscenza per i loro numerosi, decisivi e geniali brevetti che hanno consentito al pianoforte un enorme sviluppo tecnico.
Basta probabilmente citare Franz Liszt tra i numerosi estimatori ed utilizzatori dei loro pianoforti ( )
Non ho foto riguardanti la parte meccanica e interna. Lo stato di conservazione mi sembra globalmente buono, considerando l'età.
Io farei restaurare senza esitazioni questo magnifico strumento, sperando che si trovi odiernamente in condizioni originali.
Questo aspetto è determinante ai fini di una valenza storica e conseguentemente alta valutazione economica.
Il nome del restauratore (che non sono io ), potrò farglielo in forma privata se lo riterrà opportuno.
Questi strumenti fanno parte di un particolare capitolo, non propriamente riconducibile al pianoforte come lo intendiamo oggigiorno. Vanno conseguentemente trattati da tecnici-restauratori che si dedichino solo al campo degli strumenti storici, precedenti grossomodo al 1850.
Inutile dire che il nome che mi sento di consigliare, sia il numero uno in Italia in questo campo così specifico.
Complimenti e cordiali saluti,
Stefano Rogledi


approfondimento:"La storia del Pianoforte"

 

 

Vuoi una stima o una valutazione del tuo Pianoforte??

Per questo servizio si prega di allegare alla richiesta immagini della parte interna (meccanica, martelli,caviglie di accordatura) dello strumento, annotando se possibile il numero di matricola ove non evidente in foto. Una fotografia della parte esterna in generale e dei tasti è ugualmente gradita.


Vuoi conoscere l'anno di fabbricazione del tuo Pianoforte??

Questo servizio si rivolge a quanti desiderano conoscere l'anno di fabbricazione di un Pianoforte. Per poter effettuare tale ricerca è necessario indicare in modo preciso la marca (comprese eventuali iscrizioni riguardanti la città sede della fabbrica o altro), e il numero di matricola dello strumento (in genere riportato nella parte interna superiore, impresso sul telaio di ghisa vicino alle caviglie di accordatura, oppure sui fianchi interni sempre nella parte superiore).

ES: "C.BECHSTEIN", Berlin, n¬į 94573

Invia la tua richiesta di consulenza

Visite

mod_vvisit_counterOggi880
mod_vvisit_counterIeri1995
mod_vvisit_counterQuesta settim.4770
mod_vvisit_counterSettim. Preced.16266
mod_vvisit_counterQuesto Mese39408
mod_vvisit_counterMese Preced.55048
mod_vvisit_counterTotale visite6517589

Online : 28
Today: Nov 20, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information