Google new 2018

piano_2005_27c

Consulenza a cura di Stefano Rogledi

tecnico-accordatore e restauratore.

Invia la tua richiesta di consulenza

Tutti i servizi sono gratuiti

Si avverte che a fronte delle numerose richieste che pervengono, può accadere che non sia possibile dare risposta a tutte.

Ci scusiamo in anticipo.


Stefano Rogledi è anche l'autore de "La storia del Pianoforte"

Home Consulenza Pianoforti Riluciadare un pianoforte
Consulenza Pianoforti
Riluciadare un pianoforte Stampa E-mail
Consulenze - Consulenze per il Pianoforte
Scritto da Stefano Rogledi   



Domanda





Buongiorno, mi chiamo Ilaria .
Mi piacerebbe avere 2 informazioni riguardo al mio pianoforte KAWAI GAKKI SEISAKUSHO TRADE MARK REGISTERED HAMAMATSU JAPAN NO. KS1.
Vorrei conoscere l'anno di fabbricazione (spero di averLe fornito tutte le indicazioni di cui ha bisogno, se così non fosse potrebbe gentilmente dirmi cosa altro Le serve sapere).
Inoltre, poiché quando l'ho acquistato era usato, è un po graffiato e il lucido nero in alcune parti è diventato un po opaco. Inoltre anche le rifiniture dorate (le cerniere che permettono di aprire la parte superiore del pianoforte e l'anta sopra la tastiera, e la scritta Kawai ) si sono sverniciate. Cosa posso utilizzare per ridargli la lucidità nera e il dorato? Posso farcela da sola o devo portarlo da un professionista? Mi piacerebbe farlo da me (con tanta pazienza e soddisfazione) ma se rischio di peggiorare la situazione?

Grazie di cuore.
Cordiali saluti.
Ilaria




Risposta



Gentilissima Ilaria,

Per conoscere l'anno di fabbricazione ho bisogno del numero di matricola.

I dati che mi ha fornito sono inerenti al modello del pianoforte.
Tale numero, sui coda è stampato sulla ghisa, togliendo il leggio è chiaramente visibile sulla parte destra del telaio. Nei verticali è sempre stampato sulla ghisa, in alto a destra, e per vederlo è sufficiente alzare il coperchio superiore. E stampato vicino alla sigla del modello. Nel suo caso credo sia di 7 cifre.

Per la lucidatura del mobile (realizzato in poliestere) è necessaria conoscenza della procedura oltre ai prodotti specifici.
In sostanza si tratta di utilizzare una macchina lucidatrice con prodotti liquidi e in pasta specifici per questi mobili. A questa procedura vanno alternati dei passaggi "a mano", a seconda dei casi.

Il lavoro si svolge tranquillamente a casa del cliente in circa 2 ore. (Per quanto mi riguarda il costo è di circa 100 euro).
Il risultato finale è una splendente e straordinaria lucidatura " a specchio", che conferisce allo strumento una sorta di "nuova vita" in senso estetico.
Per le parti in ottone può utilizzare del SIDOL con un panno di lana.
Con più passaggi e un po di pazienza il risultato è ottimo.
Cordiali saluti,
Stefano Rogledi
 

Vuoi una stima o una valutazione del tuo Pianoforte??

Per questo servizio si prega di allegare alla richiesta immagini della parte interna (meccanica, martelli,caviglie di accordatura) dello strumento, annotando se possibile il numero di matricola ove non evidente in foto. Una fotografia della parte esterna in generale e dei tasti è ugualmente gradita.


Vuoi conoscere l'anno di fabbricazione del tuo Pianoforte??

Questo servizio si rivolge a quanti desiderano conoscere l'anno di fabbricazione di un Pianoforte. Per poter effettuare tale ricerca è necessario indicare in modo preciso la marca (comprese eventuali iscrizioni riguardanti la città sede della fabbrica o altro), e il numero di matricola dello strumento (in genere riportato nella parte interna superiore, impresso sul telaio di ghisa vicino alle caviglie di accordatura, oppure sui fianchi interni sempre nella parte superiore).

ES: "C.BECHSTEIN", Berlin, n° 94573

Invia la tua richiesta di consulenza

Visite

mod_vvisit_counterOggi541
mod_vvisit_counterIeri1766
mod_vvisit_counterQuesta settim.5938
mod_vvisit_counterSettim. Preced.12976
mod_vvisit_counterQuesto Mese29299
mod_vvisit_counterMese Preced.54083
mod_vvisit_counterTotale visite6452432

Online : 33
Today: Ott 17, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information