Home Decreti Legge FAQ alla Domanda per la qualifica di Restauratore
Decreti Legge
FAQ alla Domanda per la qualifica di Restauratore Stampa E-mail
Architettura - Decreti Legge
Scritto da A.B. Caldini   
Indice
FAQ alla Domanda per la qualifica di Restauratore
Modalità di Assistenza
Svolgimento di Attività di Restauro
Titoli di studio
Informatica
Fonte:

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Modulo di presentazione della domanda per il conseguimento delle qualifiche professionali di restauratore di beni culturali e di collaboratore restauratore di beni culturali (art. 182 del

Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Riferimenti:

Decreto legge 53/2009

Il Bando di accesso all'albo dei restauratori

Domanda per il riconoscimento della qualifica di restauratore

Circolare 36 del 21/9/2009 - Addendum circ. 35/2009

GENERALI

Ho svolto attività di restauro in uno o più settori, quale ambito di competenza devo indicare nel modulo? Cosa comporta l’indicazione dell’ambito di competenza ai fini della qualifica?

Gli ambiti di competenza previsti dall’Allegato 1 del D.M. 53/2009 hanno rilevanza unicamente ai fini dello svolgimento della seconda e terza prova previste nella procedura di valutazione dell’idoneità utile al conseguimento della qualifica di restauratore.

La qualifica che si ottiene in caso di superamento delle prove è la medesima che ottengono i soggetti in possesso dei requisiti per il conseguimento diretto della qualifica di restauratore di beni culturali. Detta qualifica consente di svolgere le attività riservate

ai restauratori di beni culturali, senza distinzioni relative al settore cui afferiscono i beni culturali oggetto degli interventi conservativi.

Dove trovo la documentazione sul riconoscimento delle qualifiche di restauratore e collaboratore restauratore di beni culturali?

Nella sezione documentazione, ed è opportuno leggerla attentamente prima di compilare il modulo di domanda, cercando di trovare le soluzioni date preventivamente nella stessa alle questioni di interesse generale: soltanto qualora non sia stato possibile trovare una risposta si formulino specifiche domande di chiarimenti. La parte fondamentale della documentazione consiste delle Linee guida applicative diramate con la circolare del Segretario Generale n. 35 in data 12 agosto 2009 e di due addendum (ndr: I Addendum, II Addendum) pubblicati successivamente, oltre al bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 29 settembre 2009.



 

Visite

mod_vvisit_counterOggi155
mod_vvisit_counterIeri1796
mod_vvisit_counterQuesta settim.155
mod_vvisit_counterSettim. Preced.11800
mod_vvisit_counterQuesto Mese29667
mod_vvisit_counterMese Preced.49780
mod_vvisit_counterTotale visite6347306

Online : 23
Today: Ago 19, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information