Home Decreti Legge DPR 207/2010 - Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture
Decreti Legge
DPR 207/2010 - Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture Stampa E-mail
Architettura - Decreti Legge
Scritto da A.B. Caldini   

Studio ARC

NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO DEL CODICE DEGLI APPALTI NOVITA’ RELATIVE AL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE (SOA)

Con l’entrata in vigore del DPR 207/2010 sono state introdotte alcune novità significative che interessano i restauratori o le imprese di restauro in possesso di certificazione.

Le attestazioni in OS2 cessano la loro validità a partire dal 7 giugno 2012 con conseguente trasformazione della vecchia categoria OS2 in:
-    OS2a Superfici decorate di beni immobili di interesse storico
-    OS2b Beni culturali mobili di interesse archivistico e librario

Il regime transitorio  dell’art.357 del citato DPR stabilisce inoltre che le imprese potranno utilizzare le attestazioni ai sensi del DPR 207 nelle categorie (tra le altre) OS2a, OS2b ottenute attraverso:

  • - La riemissione, ai sensi del comma 14, da parte delle SA dei CEL utilizzati per ottenere le attestazioni che hanno cessato la loro validità, mantenendo il periodo di riferimento (decennio o quinquennio) utilizzato in sede di attestazione;
  • - La presentazione di nuovi lavori rientranti nel quinquennio antecedente il 05/12/2011;

La proroga della validità delle attestazioni nelle “categorie variate” prevista dal comma 13 riguarda esclusivamente le scadenze quinquennali (chi è in scadenza triennale dovrà effettuare la verifica triennale). Non vi sono disposizioni specifiche per chi possiede un’attestazione che comprende le “categorie variate” quindi, teoricamente, chi effettua un rinnovo di attestazione fino potrebbe utilizzare due attestati per partecipare alle gare (il nuovo per le categorie “normali”, il vecchio per quelle “variate”). Ne consegue che su richiesta della SOA o dell’impresa potrebbe essere richiesta la riemissione dei Certificati ai sensi del comma 14 a cura delle Stazioni Appaltanti.

Ci sono novità anche sulla direzione tecnica che non riguardano soltanto l’ex categoria OS2.
Direzione tecnica: art.248 comma 5:

  • - OG2: la direzione tecnica deve essere espletata da soggetto in possesso di Laurea in conservazione beni culturali o architettura è esclusa possibilità di qualificarsi attraverso l’esperienza quinquennale maturata in qualità di responsabile di cantiere;
  • - OS25: la direzione tecnica deve essere espletata da soggetti inseriti nell’elenco tenuto dal Ministero per i Beni e le attività culturali ai sensi dell’art. 95 comma 2 del Dlgs 163/2006;
  • - OS2: requisiti previsti dagli art. 29 e 182 del dlgs n. 42/2004;
  • - OS2: regime transitorio art. 357 c. 29: fino all’emanazione dei decreti di cui all’art. 29 del dlgs 42/2004 per classifiche < alla III, fermo restando quanto previsto all’art. 182 del medesimo dlgs, la direzione tecnica può essere affidata a soggetti con esperienza quinquennale.

Scarica e leggi il testo integrale del DPR 207/2010

 

Visite

mod_vvisit_counterOggi1085
mod_vvisit_counterIeri1876
mod_vvisit_counterQuesta settim.7368
mod_vvisit_counterSettim. Preced.13627
mod_vvisit_counterQuesto Mese60160
mod_vvisit_counterMese Preced.60136
mod_vvisit_counterTotale visite3192496

Online : 39
Today: Ott 30, 2014