Home Formazione Atti del Convegno Calce 2009
Formazione
Atti del Convegno Calce 2009 Stampa E-mail
Architettura - Formazione
Scritto da A.B. Caldini   
Indice
Atti del Convegno Calce 2009
Per un censimento delle Fornaci da Calce ...
Pietre da Calcina ...
La nuova calce storica di Palizzi ...
La produzione di calce nella campagna romana ...
Malte a base di calce aerea ...
L'uso del caolino come addittivo ...
L'idraulicità nelle malte antiche ...
Diferencias en las cales ....
La datazione delle malte ...
Carta tematica della produzione calce ...
Comportamento di malte a base di calce ...
Dalle malte romane ai bioleganti ...
Malte a base di calce ....
Studio comparato tra trattamenti ...
Applicazione di malte a base di calce ...
Fra archeologia, empiria e scenza ...
Le fornaci per la produzione della calce ...
Il progetto colore ...
Le cave di Visone ...
Archeologia dell'edilizia storica ...
I leganti dell'edilizia storica ...
Le fornaci per la produzione ...
L'oro bianco di Cogoleto ...
Calchere a fuoco intermittente ...


COMPORTAMENTO DI MALTE A BASE DI CALCE CON IDROREPELLENTI ALL'INTERNO DELLA MISCELA


Marco ZERBINATTI


Dipartimento di Ingegneria dei Sistemi Edilizi e Territoriali, Politecnico di Torino
marco.zerbinatti@polito.it

***


Gli studi condotti presso il DISET del Politecnico di Torino sulla miscelazione di malte con aggregati locali e leganti di differente natura e costituzione hanno portato a sviluppare alcune formulazioni anche relativamente alle malte macroporose. Tali malte, solitamente conosciute come intonaci da risanamento, sono preparate da industrie del settore edilizio attraverso l'utilizzo di additivi capaci di conferire particolari prestazioni in opera; tra gli additivi impiegati, vi sono dei formulati con proprieta idrorepellenti, introdotti nelle miscele principalmente con lo scopo di favorire una migliore lavorabilita del prodotto. Tuttavia, essi conferiscono anche comportamenti di "secondo piano" che, talvolta, rischiano di compromettere (anche solo in modo parziale) l'efficacia degli intonaci in questione, in merito alla prestazione principale attesa (quella di favorire la migrazione dell'acqua in fase vapore verso l'esterno della muratura).
Gli studi parziali condotti sono ora interessati da una nuova fase di indagine, in corso di avvio, con approfondimenti tesi anche alla valutazione dei comportamenti di miscele di malte additivate, composte con aggregati locali di varia natura mineralogico-petrografica.
In generale pare opportuno sottolineare che, anche in questo caso, conosciute le caratteristiche dei materiali e le loro prestazioni in opera, occorre sapere valutare criticamente la scelta progettuale in rapporto alla necessita di ogni specifico cantiere. I dati gia disponibili forniscono degli spunti di riflessione in tal senso.


Marco Zerbinatti, architetto, ha svolto la propria attivita scientifica dal 1994 al 1996 presso il Dipartimento Casa Citta del Politecnico di Torino, a seguito dell'assegnazione di una borsa di studio biennale nell'ambito del programma di ricerca internazionale di iniziativa comunitaria INTERREG 1992-1996. Dal 1996, con l'fingresso al Dottorato di Ricerca in Ingegneria Edile (XI ciclo) ha focalizzato i propri ambiti di ricerca, in particolare, sullo studio dei materiali per il recupero dell'edilizia di valore storico o di interesse documentario, sui sistemi di applicazione dei materiali e sugli aspetti metodologici e progettuali per il recupero del patrimonio edilizio esistente. Tale attivita è stata condotta presso il Dipartimento di Ingegneria dei Sistemi Edilizi e Territoriali del Politecnico di Torino. E' autore di varie pubblicazioni, tra cui monografie, capitoli di libri, articoli su riviste e atti di congressi nazionali ed internazionali.
Le principali tematiche ed i campi di indagine affrontati sono di seguito illustrati in modo sintetico:
a) "Materiali per il recupero del patrimonio edilizio esistente" e "tecniche di applicazione";

b) "Storiae documentazione dell'architettura e delle tecniche edilizie" e "lettura del paesaggio attraverso l'evoluzione degli insediamenti e la colonizzazione del territorio".

pdf_button scarica gli abstract degli atti del convegno



 

Visite

mod_vvisit_counterOggi125
mod_vvisit_counterIeri2084
mod_vvisit_counterQuesta settim.125
mod_vvisit_counterSettim. Preced.16266
mod_vvisit_counterQuesto Mese34763
mod_vvisit_counterMese Preced.55048
mod_vvisit_counterTotale visite6512944

Online : 19
Today: Nov 18, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information