Home Formazione Atti del Convegno Calce 2009
Formazione
Atti del Convegno Calce 2009 Stampa E-mail
Architettura - Formazione
Scritto da A.B. Caldini   
Indice
Atti del Convegno Calce 2009
Per un censimento delle Fornaci da Calce ...
Pietre da Calcina ...
La nuova calce storica di Palizzi ...
La produzione di calce nella campagna romana ...
Malte a base di calce aerea ...
L'uso del caolino come addittivo ...
L'idraulicità nelle malte antiche ...
Diferencias en las cales ....
La datazione delle malte ...
Carta tematica della produzione calce ...
Comportamento di malte a base di calce ...
Dalle malte romane ai bioleganti ...
Malte a base di calce ....
Studio comparato tra trattamenti ...
Applicazione di malte a base di calce ...
Fra archeologia, empiria e scenza ...
Le fornaci per la produzione della calce ...
Il progetto colore ...
Le cave di Visone ...
Archeologia dell'edilizia storica ...
I leganti dell'edilizia storica ...
Le fornaci per la produzione ...
L'oro bianco di Cogoleto ...
Calchere a fuoco intermittente ...


IL PROGETTO COLORE DEL PARCO NAZIONALE DELLE CINQUE TERRE: UN ESEMPIO DI STUDI E RICERCHE PER DIFENDERE, VALORIZZARE E CARATTERIZZARE I COLORI TIPICI DELL'EDILIZIA STORICA


Cristina N. Grandin


Ricercatrice c/o Universita di Firenze - Facolta di Architettura- Dipartimento di Restauro (DI.RES)- cristina.grandin@virgilio.it

***


Il progetto e stato svolto nel 2006-2007, da un gruppo di docenti universitari delle facolta di Architettura di Firenze e Genova, con alcuni professionisti incaricati dall'Ente Parco Nazionale, nell'ambito dei piani delle "Città a colori" previsti dalla regione Liguria. L'obiettivo principale del progetto, è stato quello di individuare e valorizzare gli aspetti storici e materici degli edifici locali, in particolare quelli su fronte delle Marine che, noti a tutti nel mondo, fanno delle 5 Terre un unicum paesaggistico tutelato dall'Unesco. Fondamentale si e rivelata la fase di studio e di ricerca preprogettuale, nell'ambito della quale sono state individuate alcune invarianti cromatiche e matrici minerali tipiche del territorio, che hanno consentito l'elaborazione successiva, di linee guida enorme di tutela e d'intervento, ad uso delle amministrazioni locali. In particolare è stato possibile individuare nell'ambito delle architetture storiche indagate, una serie di colori ritenuti originali, rispetto a cromie distorte dovute ai rifacimenti piu recenti, ricavando alla fine una tavolozza di tinte "madri", in grado di connotare tipicamente l'ambiente naturale e l'edilizia storica del Parco Nazionale delle 5 Terre.


Cristina N.Grandin, storica dell'arte, ricercatrice e restauratrice, dal 1995 svolge libera attivita nel settore della conservazione dei beni culturali. Esperta di tecniche di pittura murale, attualmente opera con assegno di ricerca presso il Dipartimento di Restauro della Facoltà di Architettura di Firenze (Dires), con uno studio sui colori antichi. A Firenze nel biennio 2006-2008 e stata docente a contratto per il Laboratorio di Orientamento in "Restauro delle superfici decorate dei monumenti".
A Venezia presso L'Università Internazionale dell'Arte (U.I.A.) svolge da oltre 10 anni, formazione professionale nell'ambito del restauro artistico ed architettonico. A Prato presso il "Laboratorio per Affresco di Vainella", come assistente del restauratore Leonetto Tintori, segue e cura la sezione "Ricerche", studiando a fondo l'affresco e sperimentando su prototipi modello, le complesse varianti presenti nell'arte. Ha partecipato a vari progetti di ricerca scientifica internazionale ed e autrice di numerose pubblicazioni in materia. Nell'ambito del "Progetto colore del Parco Nazionale delle 5 terre" ha condotto le ricerche sugli aspetti materici dei pigmenti, realizzando la tavolozza corretta di tinte.

pdf_button

scarica gli abstract degli atti del convegno



 

Visite

mod_vvisit_counterOggi106
mod_vvisit_counterIeri1882
mod_vvisit_counterQuesta settim.1988
mod_vvisit_counterSettim. Preced.12906
mod_vvisit_counterQuesto Mese20360
mod_vvisit_counterMese Preced.55048
mod_vvisit_counterTotale visite6498541

Online : 29
Today: Nov 12, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information