Home Formazione Atti del Convegno Calce 2009
Formazione
Atti del Convegno Calce 2009 Stampa E-mail
Architettura - Formazione
Scritto da A.B. Caldini   
Indice
Atti del Convegno Calce 2009
Per un censimento delle Fornaci da Calce ...
Pietre da Calcina ...
La nuova calce storica di Palizzi ...
La produzione di calce nella campagna romana ...
Malte a base di calce aerea ...
L'uso del caolino come addittivo ...
L'idraulicità nelle malte antiche ...
Diferencias en las cales ....
La datazione delle malte ...
Carta tematica della produzione calce ...
Comportamento di malte a base di calce ...
Dalle malte romane ai bioleganti ...
Malte a base di calce ....
Studio comparato tra trattamenti ...
Applicazione di malte a base di calce ...
Fra archeologia, empiria e scenza ...
Le fornaci per la produzione della calce ...
Il progetto colore ...
Le cave di Visone ...
Archeologia dell'edilizia storica ...
I leganti dell'edilizia storica ...
Le fornaci per la produzione ...
L'oro bianco di Cogoleto ...
Calchere a fuoco intermittente ...


PIETRE DA CALCINA: DENOMINAZIONI, APPROVVIGIONAMENTO E SCELTA DELLA MATERIA PRIMA IN TOSCANA (SECOLI XVII-XVIII)


Prisca Giovannini

Servizio Geologico della Provincia Autonoma di Trento - prisca.giovannini@provincia.tn.it

***

<< (...) La seconda fralle masse maggiori di petrificazioni costituenti i Monti Primitivi della Toscana e la pietra calcaria, chiamata nel fiorentino alberese>>: nella seconda meta del XVIII secolo, il naturalista granducale Giovanni Targioni Tozzetti affianca alla diffusione territoriale e alle diverse denominazioni di questo litotipo (albazzano, palombino, colombino) le varie specie di sasso documentate anche nel secolo precedente (sasso albano, sasso colombino, sasso coltellino, sasso alberese, sasso maschio, sasso porcino); nel particolare, riporta le denominazioni delle pietre da calcina (pietre alberesi, pietre colombine, pietre calcinaie) cosiccome quelle dei diversi tipi di calce (calcina forte, calcina dolce e calcina per imbiancare).
Sulla base del lessico ricorrente in Toscana nei secoli XVII e XVIII, sono forniti alcuni chiarimenti sui tipi e denominazione dei calcari e, in particolare, delle pietre da calce rispetto ai siti di approvvigionamento e alla scelta della materia prima, allo scopo di evidenziare l'articolato sistema di conoscenze per la produzione di calci con prestazioni funzionali diversificate.


Prisca Giovannini, direttore presso il Servizio Geologico della Provincia Autonoma di Trento,
svolge attivita di ricerca applicata alla produzione storica dei materiali lapidei, in particolare a
quella dei materiali lapidei in territorio trentino, (pietra, laterizi e malte) mediante diagnostica in situ, osservazioni morfologiche-morfometriche e analisi mineralogico-petrografiche
.

pdf_button scarica gli abstract degli atti del convegno


 

Visite

mod_vvisit_counterOggi916
mod_vvisit_counterIeri2075
mod_vvisit_counterQuesta settim.4873
mod_vvisit_counterSettim. Preced.12906
mod_vvisit_counterQuesto Mese23245
mod_vvisit_counterMese Preced.55048
mod_vvisit_counterTotale visite6501426

Online : 26
Today: Nov 13, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information