Benvenuto! Accedi o registrati.
18 Novembre 2019, 06:53:15 am

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

E' attivo il servizio di Consulenza antiquariale "L'esperto Risponde" offerto dall'antiquario Katia Loi
15289 Messaggi in 2289 Discussioni da 1160 utenti
Ultimo utente: Fabio
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
  Visualizza messaggi
Pagine: 1 2 3 [4]
46  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: LO stucco del colore giusto inserito:: 08 Dicembre 2009, 08:30:21 pm
Grazie per i consigli che mi date
se opto per l'epossidico i colori gia sono preprati
se opto per lo stucco a cera lo stesso sono preparati
se opto alla vecchia maniera come devo avvicinarmi al colore castagno dell impregnante.

 Pierpaolo quando dai prima una mano di finitura intendi che il colore gia lo hai dato giusto e poi passi la prima mano di linfo giusto che è trasparente .
Poi come fai a fare lo stucco dello stesso colore della tinta definitiva del legno sara più scuro o piu chiaro o lo stesso.
IO avevo pensato a dare un po di tinta sul legno poi verniciare le parti da stuccare fare lo stucco della stessa tinta poi carteggiare e poi dare la tinta definitiva su tutto sbaglio .
Grazie dei consigli che mi date mi date stimolo per questa passione  ;il problema mio e come faccio lo stucco dello stesso colore della tinta definitiva
47  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / LO stucco del colore giusto inserito:: 08 Dicembre 2009, 01:58:06 pm
Vorrei chiedere dopo che ho sverniciato e scharito il portone grazie a i consigli che mi avete dato ;
ho trovato sul portone  delle spaccature  non grandi ma sottili come posos procedere alla stuccatura del portone di rovere cioè come devo fare il giusto colore dello stucco .
Devo bagnare il legno e avvicinarmi  o fare piu scuro il colore
o devo mettere la tinta e fare il colore uguale o piu scuro
lo stucco va passto prima del colore cioè impregnante o dopo

vorrei sapere la giusta procedura per fare un lavoro impeccabile
48  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: Il mio armadio inserito:: 07 Dicembre 2009, 06:15:58 pm
Grazie pierpaolo ; io sono gianni piacere mio
49  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: Il mio armadio inserito:: 07 Dicembre 2009, 04:32:38 pm
Grazie .
MI scusi se ho scritto qualcosa di sbagliato ma il signor lavevo messo perchè ritenevo  che fosse  una forma di rispetto nei suoi confronti.
50  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: portone annerito inserito:: 07 Dicembre 2009, 04:00:30 pm
Grazie mille
51  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: portone annerito inserito:: 07 Dicembre 2009, 10:29:29 am
non è facile rispondere senza avere dati più precisi. Forse si potrebbe provare con dell'aceto, o con acido ossalico, oppure sverniciare con uno sverniciatore diverso, più lento, magari in base acqua. In ultima analisi si può usare il Vintage decolor della Geal. si tratta di un attivatore dell'acqua ossigenata formulato appositamente per sbiancare il rovere. Io non l'ho mai provato perchè sono fermamente contrario all'uso dell'acqua ossigenata, ma, si sa, sono un rompiballe. Dovrebbefunzionare.
pierpaolomasoni

Volevo chiederle l' aceto serve per sbiancare togliere le macchie giusto, come bisogna procedere
52  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: ANTITARLO inserito:: 06 Dicembre 2009, 07:22:53 pm
Grazie mille  pierpaolomasoni
53  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: Il mio armadio inserito:: 06 Dicembre 2009, 07:16:47 pm
perfetto!!!! a finire puoi incerare.
pierpaolomasoni

Signor Pierpaolomasoni una volta dato il lifo con 2 o tre passate lei preferisce dare la cera a finire o lasciarlo con il linfo.
Da un punto di vista di  lasciare il mobile più naturale possibile e di applicare le tecniche più antiche possibili a prescindere dalla durara  ecc come andrebbe fatto qualsiasi restauro  con tecniche antiche e piu naturali possibili.
I mobili moderni quelli costruiti da falegnami di legno pregiatissimo e porte interne di abitazioni lei come le tratterebbe con quali prodotti ovviamente come ha capito sono contrario a vernici moderne  si puo dire che usano tutti i falegnami con vernici acrliliche e poluiretamiche.
Grazie in anticipo.
ps prima del linfo va dato il mordente
54  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: ANTITARLO inserito:: 06 Dicembre 2009, 05:06:54 pm
Leggendo le discussioni riquardo la Permetrina ; tempo fa comprai un antiparassitario a solvente mi è venuto un duddio sono andato avedere la scheda di sicurezza ece scritto che contiene cipermetrina è dannosa come la sorella permetrina .Anche il prodottoa base d'acqua contiene la cipermetrina allora mi devo chiedere ma cosa si deve usare come prodotti in generale se tutti contengono sotanze dannose per noi e per la natura
55  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: portone annerito inserito:: 06 Dicembre 2009, 03:46:30 pm
grazie
56  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: ANTITARLO inserito:: 06 Dicembre 2009, 03:37:31 pm
Scusate anche lo zolfo fatto bruciare nelle botti di vino per disimfestare è un prodotto dannoso per la salute .

57  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: portone annerito inserito:: 05 Dicembre 2009, 08:01:16 pm
Grazie di nuovo .
quali
58  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / Re: portone annerito inserito:: 05 Dicembre 2009, 05:11:08 pm
non è facile rispondere senza avere dati più precisi. Forse si potrebbe provare con dell'aceto, o con acido ossalico, oppure sverniciare con uno sverniciatore diverso, più lento, magari in base acqua. In ultima analisi si può usare il Vintage decolor della Geal. si tratta di un attivatore dell'acqua ossigenata formulato appositamente per sbiancare il rovere. Io non l'ho mai provato perchè sono fermamente contrario all'uso dell'acqua ossigenata, ma, si sa, sono un rompiballe. Dovrebbefunzionare.
pierpaolomasoni

Grazie mille .
cerco di spiegarmi meglio il portone di rovere lo sverniciato completamente lo pulito per bene ora è a nudo cioè naturale senza nessuna protezione , siccome il portone stà esposto a pioggia ed umidità si sono formate soprattutto nella parte inferiore macchie nere  e  parti grigie  cosa dovrei usare acqua ossigeneta ed un attivatore o altro .posso chiederti perchè sei contrario all 'acqua ossigenata
59  Il Restauro del Mobile Antico / Arte del Restauro / portone annerito inserito:: 04 Dicembre 2009, 03:57:01 pm
Salve vorrei chiedervi siccome stò restaurando un portone di rovere ho notato che dopo la sverniciatura ci sono parti grigie e macchie come devo toglierle senza danenggiare il portone
60   Le Bacheche di Restauro / Materiali, Attrezzature, Prodotti e Servizi per il Restauro / ammoniaca inserito:: 04 Dicembre 2009, 02:57:56 pm
Salve a tutti  ;
vorrei chiedervi ma l'ammoniaca che va miscelata con l'acqua ossigenata e quella che si compra in super mercato o un altra se è diversa dove potrei comprarla e comprare anche l 'acqua ossigenata a alto volume
Pagine: 1 2 3 [4]
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.5 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!