Benvenuto! Accedi o registrati.
19 Settembre 2019, 02:50:06 am

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

E' attivo il servizio di Consulenza antiquariale "L'esperto Risponde" offerto dall'antiquario Katia Loi
15289 Messaggi in 2289 Discussioni da 1160 utenti
Ultimo utente: Fabio
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  www.inforestauro.org
|-+  Il Restauro del Mobile Antico
| |-+  Arte del Restauro (Moderatori: Giuseppe, aporia, Tullio)
| | |-+  "Invecchiamento" vernice oro
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Discussione: "Invecchiamento" vernice oro  (Letto 3497 volte)
marco75
Sr. Member
****
Messaggi: 412




Mostra profilo
« inserito:: 09 Giugno 2008, 08:45:05 pm »

Ciao a tutti!Qualcuno sà suggerirmi se e come posso dare un aspetto di "vissuto" a una cornice di uno specchio che ho dorato con vernice oro (mi hanno detto che è proprio oro metallico in soluzione...della Colorlegno...)!A vederla è molto bella, sembra veramente oro, solo che è un pò troppo perfetta!!
Grazie anticipatamente a tutti,
MArco
Registrato

marco75
pierpaolomasoni
Hero Member
*****
Messaggi: 2137


Mostra profilo
« Risposta #1 inserito:: 10 Giugno 2008, 05:25:31 pm »

puoi provare con del catrame: inguacchi il tutto e poi pulisci con del cotone in modo da lasciare lo sporco negli interstizi. Fai una prova prima.
pierpaolomasoni
Registrato
marco75
Sr. Member
****
Messaggi: 412




Mostra profilo
« Risposta #2 inserito:: 12 Giugno 2008, 02:25:08 pm »

Grazie del suggerimento!Provo e faccio sapere il risultato! Cheesy

P.S:Caro P.P.Masoni ho fatto la prova che mi aveva suggerito, riguardo alla varizione di volume dell'olio di lino...effettivamente cala leggermente; avevo fatto dei segni su un contenitore molto stretto e alto e a distanza di 3 settimane il livello è sotto il segno!!Grazie e ...viva l'olio di lino cotto! Grin
Registrato

marco75
fulvio
Sr. Member
****
Messaggi: 354


Mostra profilo
« Risposta #3 inserito:: 12 Giugno 2008, 09:56:05 pm »

Mai sentito parlare della teoria del flogisto? Andava di moda in Prussia circa tre secoli fa e calza a pennello con il calo dell'olio di lino.
A parte le battute, se cala vuol dire semplicemente che una porzione della massa originale è.....andata da un'altra parte formando un  composto volatile.
Riprenditi un libro di chimica del liceo, i troverai la risposta al miracolo.
Registrato

Fulvio
pierpaolomasoni
Hero Member
*****
Messaggi: 2137


Mostra profilo
« Risposta #4 inserito:: 15 Giugno 2008, 11:39:39 am »

Durante l’essicazione degli oli avvengono due processi distinti: ossidazione e polimerizzazione.
Per effetto dell’ossidazione si ha un aumento di peso dovuto alla quantità di ossigeno sottratto all’atmosfera, ma anche una diminuzione, poiché alcuni prodotti che si formano nell’ossidazione si liberano sotto forma di composti volatili. Vi è poi da aggiungere che gli oli vegetali raramente sono esenti da impurità e da sostanze volatili e, in quelli usati nelle vernici, sono presenti diluenti che durante l’essicazione evaporano. Da qui le varie interpretazioni di aumento o diminuzione di peso e di volume.
pierpaolomasoni
Registrato
marco75
Sr. Member
****
Messaggi: 412




Mostra profilo
« Risposta #5 inserito:: 17 Giugno 2008, 11:27:49 am »

Grazie!
Registrato

marco75
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.5 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!