Benvenuto! Accedi o registrati.
20 Settembre 2019, 08:20:46 am

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

E' attivo il servizio di Consulenza antiquariale "L'esperto Risponde" offerto dall'antiquario Katia Loi
15289 Messaggi in 2289 Discussioni da 1160 utenti
Ultimo utente: Fabio
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  www.inforestauro.org
|-+  Il Restauro del Mobile Antico
| |-+  Arte del Restauro (Moderatori: Giuseppe, aporia, Tullio)
| | |-+  Macchie nella doratura a bolo
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Discussione: Macchie nella doratura a bolo  (Letto 4757 volte)
Utente non iscritto
« inserito:: 13 Settembre 2004, 10:47:00 am »

Cari amici del forum, da tempo per hobby dipingo delle icone.
Sto cercando di imparare la tecnica della doratura a bolo ed ho già ottenuto dei risultati soddisfacenti.
A volte però, ed in maniera incontrollata, mi affiorano dele macchie sull'oro. Vorrei sapere se dipendono dalla colletta (adopero colla di pesce diluita in acqua). Quando applico i pezzeti d'oro sto molto attento a non sporcare i precedenti con la colletta, ma alla fine le macchie appaiono. Vi sarei grato se qualcuno mi potesse spiegare da cosa dipendono e come evitarle. Saluti Ermes
Registrato
Giuseppe
Global Moderator
Sr. Member
*****
Messaggi: 479


Mostra profilo WWW
« Risposta #1 inserito:: 14 Settembre 2004, 04:28:26 am »

Ciao,benvenuto nel Forum.Il problema che segnali non è di facile risposta, in quanto penso non mi sia mai capitato personalmente. Comunque sia, ho contattato alcuni professionisti esterni con la preghiera di voler intervenire per darti una risposta. Spero che tu possa presto ricevere consigli utili anche dagli altri amici. Un saluto, Giuseppe
Registrato
Utente non iscritto
« Risposta #2 inserito:: 16 Settembre 2004, 12:23:33 pm »

Caro Ermes, dopo aver effettuato tutto il processo dell'applicazione e l'incollatura sai bene che ci vuole una buona e uniforme verniciatura. Se lo strato di vernice non è uniforme, cioé rimangono delle macchie non coperte, esse si ossidano ed ecco che ti appaiono le macchie. Per verificare l'uniformità della verniciatura dovresti effettuare l'osservazione sotto il riflesso della luce. Dipende anche dalla qualità del materiale usato, ma questo non penso sia il tuo caso. Ringrazio l'Amministratore Giuseppe per avermi chiesto l'intervento in questo piacevole angolo del restauro. A presto, Agron Dingo
Registrato
Giuseppe
Global Moderator
Sr. Member
*****
Messaggi: 479


Mostra profilo WWW
« Risposta #3 inserito:: 21 Settembre 2004, 04:27:55 am »

Ciao, Mi ha risposto per email una nota iconografa e ti ripropongo qui di seguito la sua risposta:

"Per quanto riguarda il quesito posto sulle macchie scure che riaffiorano sull’oro, la mia esperienza mi fa dire con certezza che se si appoggiano le mani sul bolo ungendolo, queste tracce di unto appaiono sull’oro scurendolo. Fare quindi attenzione a non appoggiare le mani sul bolo.

Inoltre prima di mettere la foglia d’oro applico un paio di volte la soluzione di bolo e colla di coniglio in modo delicato e sottile, senza passare sulle pennellate già date e lasciare asciugare.

Il secondo strato di bolo va dato nella direzione opposta alla prima.

Una volta che il bolo è perfettamente asciutto strofinare la superficie con un panno di cotone morbido o di velluto.

La superficie deve apparire senza graffi o difetti perché si vedrebbero attraverso l’oro.

Quando si procede con la doratura ad acqua la tavola va tenuta inclinata perché nel pennellare la grappa che serve da collante, le gocce possono scendere senza sporcare l’oro.

Anche quando si passa il batuffolo di cotone per pressare la foglia d’oro, bisogna fare attenzione a non sporcare l’oro con eventuali tracce di liquido, si vedrebbero attraverso la brunitura."

Giovanna Ferraboschi (gferraboschi@libero.it)



un saluto, Giuseppe
Registrato
Utente non iscritto
« Risposta #4 inserito:: 21 Settembre 2004, 01:02:25 pm »

Caro Giuseppe,
ringrazio per l'interessamento e le risposte sl mio quesito. Mi metterò subito al lavoro per verificare il risultato delle mie prossime dorature applicando i tuoi suggerimenti e quelli deel'amica iconografa Giovanna. Atutti un saluto ed un in bocca al lupo per i vostri lavori
Ermes
Registrato
Utente non iscritto
« Risposta #5 inserito:: 28 Settembre 2004, 07:00:41 pm »

Scusate se mi intrometto, forse a sporoposito. Ma che io sappia l'oro in foglia non va verniciato. La caratteristica dell'oro è quella di essere un metallo nobile, che non si ossida e non si lega, quindi, se ben messo e ben conservato, può durare secoli (come ci testimonianiano gli innumerevoli manufatti pittorici arrivati fino a noi). Vorrei il parere di qualcuno su questo argomento ed in genere sulla doratura che mi interessa molto.[Smiley]
Registrato
Giuseppe
Global Moderator
Sr. Member
*****
Messaggi: 479


Mostra profilo WWW
« Risposta #6 inserito:: 29 Settembre 2004, 03:13:13 pm »

Francesca effettivamente ha ragione, (immagino si riferisca all'intervento di Dingo) non sembra nemmeno a me che sopra la doratura si applicanno vernici di  sorta. L'unico caso, di applicazione di una mano di gommalacca decerata si ha quando si voglia adattare un'integrazione di oro nuovo in fase di restauro. La gommalacca spegne un pò la lucentezza dell'oro nuovo patinandolo e avvicinandolo a quello preesistente. Mentre in fase di doratura nuova non mi risulta l'applicazione di vernice sull'oro.
Anch'io inviterei gli altri amici a portare la loro esperienza.

Saluti, Giuseppe
Registrato
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.5 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!