Benvenuto! Accedi o registrati.
22 Novembre 2019, 09:05:53 pm

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

E' attivo il servizio di Consulenza antiquariale "L'esperto Risponde" offerto dall'antiquario Katia Loi
15289 Messaggi in 2289 Discussioni da 1160 utenti
Ultimo utente: Fabio
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  www.inforestauro.org
|-+  Il Restauro del Mobile Antico
| |-+  Arte del Restauro (Moderatori: Giuseppe, aporia, Tullio)
| | |-+  Falegnami giapponesi.
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Discussione: Falegnami giapponesi.  (Letto 4262 volte)
gio5
Jr. Member
**
Messaggi: 60


Mostra profilo
« inserito:: 25 Febbraio 2016, 05:31:27 pm »

Ho visto un video dove dei falegnami giapponesi dopo la pialla usavano una foglia di equiseto inumidita sul legno come se lo carteggiasse e poi un altra foglia non so di che pianta era ;secondo voi è una buona tecnica . In pratica non usano la rasiera . Da premettere che con le loro pialle lo portassero quasi liscio cioè preciso.
Registrato
Silver
Newbie
*
Messaggi: 18


Mostra profilo
« Risposta #1 inserito:: 05 Marzo 2016, 10:22:41 pm »

posta ail video please.
Registrato
gio5
Jr. Member
**
Messaggi: 60


Mostra profilo
« Risposta #2 inserito:: 11 Marzo 2016, 09:18:51 am »

 Buona visione. https://www.youtube.com/watch?v=CNBrBM5DySc
Registrato
pierpaolomasoni
Hero Member
*****
Messaggi: 2137


Mostra profilo
« Risposta #3 inserito:: 13 Marzo 2016, 04:59:42 pm »

Dove vivo ora i video sono difficilmente scaricabili ( HIC SUNT LEONES!), ma ho visto i commenti. Difficile dire a cosa serve l'equiseto, dal momento che ne esistono parecchie varietà. Quella italiana è particolarmente ricca di silice ( per tale motivo viene usata in erboristeria per combattere i calcoli renali). Potrebbe servire come carteggiatura o turapori. L'altre pianta contiene una cera.
Registrato
gio5
Jr. Member
**
Messaggi: 60


Mostra profilo
« Risposta #4 inserito:: 14 Marzo 2016, 12:10:48 pm »

Dove vivo ora i video sono difficilmente scaricabili ( HIC SUNT LEONES!), ma ho visto i commenti. Difficile dire a cosa serve l'equiseto, dal momento che ne esistono parecchie varietà. Quella italiana è particolarmente ricca di silice ( per tale motivo viene usata in erboristeria per combattere i calcoli renali). Potrebbe servire come carteggiatura o turapori. L'altre pianta contiene una cera.

Signor Masoni grazie ancora una volta per avermi spiegato la mia domanda .
Volevo chiederle secondo lei è meglio la rasiera o la foglia di equiseto. O usare prima la rasiera e poi la foglia di equiseto .
Registrato
p1950m
Sr. Member
****
Messaggi: 280


Mostra profilo
« Risposta #5 inserito:: 14 Marzo 2016, 03:28:13 pm »

navigando nel web ho trovato qualcosa che potrebbe interessarti, te lo riporto paro paro (a puntate perchè no ci sta su di una pagina sola)

"Comunque ho trovato alcuni riferimenti all'equiseto in un paio di testi di Sacconi.
Simone Fernando Sacconi è stato uno dei maggiori studiosi di Stradivari:
http://en.wikipedia.org/wiki/Simone_Fernando_Sacconi "
Registrato
p1950m
Sr. Member
****
Messaggi: 280


Mostra profilo
« Risposta #6 inserito:: 14 Marzo 2016, 03:29:48 pm »

2a parte
Registrato
p1950m
Sr. Member
****
Messaggi: 280


Mostra profilo
« Risposta #7 inserito:: 14 Marzo 2016, 03:30:33 pm »

ciao
Registrato
pierpaolomasoni
Hero Member
*****
Messaggi: 2137


Mostra profilo
« Risposta #8 inserito:: 15 Marzo 2016, 06:41:45 pm »

Anni fa negli Stati Uniti sono state fatte delle analisi su tre stradivari. E' risultato che sotto lo strato di olioresina vi era uno strato di silicati. Si è pensato che il loro senso fosse di rendere il legno più duro e compatto, quindi più sonoro.
Registrato
gio5
Jr. Member
**
Messaggi: 60


Mostra profilo
« Risposta #9 inserito:: 16 Marzo 2016, 08:53:02 am »

2a parte
Grazie molto interessante .
Da queste informazioni cosa ne pensate che dopo la rasiera è una buona tecnica usare  l'equiseto per una finale levigatura o come hanno detto im America per indurire il legno per un suono  migliore  .Oppure lo usasse per entrambi i scopi ?
Registrato
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.5 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!