Benvenuto! Accedi o registrati.
15 Settembre 2019, 07:06:31 pm

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

E' attivo il servizio di Consulenza antiquariale "L'esperto Risponde" offerto dall'antiquario Katia Loi
15289 Messaggi in 2289 Discussioni da 1160 utenti
Ultimo utente: Fabio
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  www.inforestauro.org
|-+  Il Restauro del Mobile Antico
| |-+  Arte del Restauro (Moderatori: Giuseppe, aporia, Tullio)
| | |-+  bauli
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Discussione: bauli  (Letto 4485 volte)
Utente non iscritto
« inserito:: 30 Settembre 2004, 02:53:09 pm »

mi ritrovo spesso con questo problema....come si fa a togliere la juta che molto spesso riveste i bauli da carrozza senza poi essere costretti a passare la carta vetrata per togliere la colla???
ho provato con acqua calda,idropulitrice,vapore,alcool ma tutto inutilmente.
grazie per l'aiuto
Registrato
Utente non iscritto
« Risposta #1 inserito:: 07 Ottobre 2004, 02:50:04 pm »

davvero nessuno sà nulla in merito?Huh?grazie[V]
Registrato
Giuseppe
Global Moderator
Sr. Member
*****
Messaggi: 479


Mostra profilo WWW
« Risposta #2 inserito:: 07 Ottobre 2004, 03:09:12 pm »

Scusami se non hai ricevuto ancora risposta. Per poter trovare un prodotto idoneo, occorre sapere quale tipoo di colla viene usata per il fissaggio della juta nell'interno dei bauli. Tu lo sai??

Saluti, Giuseppe
Registrato
Utente non iscritto
« Risposta #3 inserito:: 08 Ottobre 2004, 02:37:33 pm »

la juta è all'esterno serviva a proteggiere dall'acqua durante il trasporto in carrozza,ma non so il tipo di colla grazie
Registrato
fersev
Newbie
*
Messaggi: 10




Mostra profilo
« Risposta #4 inserito:: 18 Ottobre 2004, 08:57:35 pm »

Citazione
Originally posted by giorgio

mi ritrovo spesso con questo problema....come si fa a togliere la juta che molto spesso riveste i bauli da carrozza senza poi essere costretti a passare la carta vetrata per togliere la colla???
ho provato con acqua calda,idropulitrice,vapore,alcool ma tutto inutilmente.
grazie per l'aiuto


ho posato da poco una richiesta di aiuto chiedendo info ma al contrario e cioè: come si fa a ripulire la tela che riveste il baule da carrozza senza danneggiare la tela e mantenere la patina del tempo? Come e con che cosa rifinire? Vedendo il tuo post sembrerebbe che siano in pochi a cimentarsi in questo tipo di restauro!
Io sono un neofita e autodidatta, ma non mi sono posto la domanda di come cambiare totalmente l'estetica di un baule da trasporto e riportare a nudo il legno che lo costituisce, che oltretutto per la sua leggerezza non e' quasi mai di pregio, ma forse c'è un percheè che non so.   Comunque erco darti un'idea: e se provi lo scollamento della tela con la soda caustica in un punto nascosto, per esempio sotto? (sciacua subito e abbondantemente con acqua, il legno di questi bauli e' tenero!
Potrebbe funzionare anche lo sverniciatore ad aria calda e un buon raschietto e tanta lana di ferro.

Ti chiedo invece se sai dirmi come togliere la carta incollata che fodera l'interno, perche questa proprio e' da cambiare. A me e' venuta in mente il prodotto che stacca la carta da parati dei muri....
 Ciao, a risentirci.
Registrato

 
Giuseppe
Global Moderator
Sr. Member
*****
Messaggi: 479


Mostra profilo WWW
« Risposta #5 inserito:: 19 Ottobre 2004, 04:10:30 pm »

Mi permetto di reinsirirmi un attimo nella discussione, non tanto per rispondere alle vostre domande, effettivamente i bauli da viaggio non sono trattati così frequentemente nel restauro, ma per riflettere su una considerazione fatta da FERSEV.
Quando dici "...non mi sono posto la domanda di come cambiare totalmente l'estetica di un baule da trasporto e riportare a nudo il legno che lo costituisce... " forse stai percorrendo, senza saperlo, la strada giusta nell'affrontare un restauro che deve comunque tendere a conservare un oggetto come questo fu pensato e non a modificarlo secondo le nostre necessità. Certo un baule da viaggio potrebbe non richiedere tante attenzioni, ma il tuo approccio è comunque corretto.

Saluti, Giuseppe
Registrato
fersev
Newbie
*
Messaggi: 10




Mostra profilo
« Risposta #6 inserito:: 19 Ottobre 2004, 08:56:22 pm »

Grazie Giuseppe, comunque io e Giorgio, per motivi diversi attendiamo qualcuno di buona volontà (ma credo soprattutto di conoscenza) ci consigli un po'....Grazie e a presto
Registrato

 
Utente non iscritto
« Risposta #7 inserito:: 28 Ottobre 2004, 08:43:25 pm »

l'idea non è quella di modificare la storia di un pezzo(in questo caso baule)ma ahimè a volte siè costretti in quanto,se realmente bauli da viaggio erano esposti alle intemperie,poi molto spesso rinchiusi per decine di anni in magazzini o soffitte,con conseguente formazione di muffe,rosicchiamenti e urine di topi ecc..se dare nuova vita al baule togliendo ciò che è danneggiato e che può ancora danneggiare è rovinare un pezzo...allora va bene ma non credo sia questo il caso..tra l'altro molto spesso sotto la juta si trovano cose impensabili come legno di noce eferramenta magari antecedente l'epoca di rivestimento...per togliere la carta dall'interno io usa acqua calda(in quantità limitata e tanta pazienza...ma ho visto usare con successo anche idropulitrici..non sò il risultato per il legno)ciao e alla prossima
Registrato
fersev
Newbie
*
Messaggi: 10




Mostra profilo
« Risposta #8 inserito:: 11 Novembre 2004, 06:45:37 pm »


Lontano da me "insegnare qualcosa a qualcuno!!!" sbagliando ho identificato i tuoi bauli da restaurare alla strgua del mio che, probabilmente si trova in condizioni piu' ottimali...
Traendo pero' le conclusioni ho capito che sona davanti a una missione impossibile! non so nemmeno che tela usare e come trattarla per adeguare i"rattoppi" al resto del baule! Grazie per i consigli di come togliere la carta.... Ciao, Ferruccio.


quote:
Originally posted by giorgio

l'idea non è quella di modificare la storia di un pezzo(in questo caso baule)ma ahimè a volte siè costretti in quanto,se realmente bauli da viaggio erano esposti alle intemperie,poi molto spesso rinchiusi per decine di anni in magazzini o soffitte,con conseguente formazione di muffe,rosicchiamenti e urine di topi ecc..se dare nuova vita al baule togliendo ciò che è danneggiato e che può ancora danneggiare è rovinare un pezzo...allora va bene ma non credo sia questo il caso..tra l'altro molto spesso sotto la juta si trovano cose impensabili come legno di noce eferramenta magari antecedente l'epoca di rivestimento...per togliere la carta dall'interno io usa acqua calda(in quantità limitata e tanta pazienza...ma ho visto usare con successo anche idropulitrici..non sò il risultato per il legno)ciao e alla prossima

Registrato

 
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.5 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!