Benvenuto! Accedi o registrati.
22 Settembre 2019, 06:35:54 am

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

E' attivo il servizio di Consulenza antiquariale "L'esperto Risponde" offerto dall'antiquario Katia Loi
15289 Messaggi in 2289 Discussioni da 1160 utenti
Ultimo utente: Fabio
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  www.inforestauro.org
|-+  Il Restauro del Mobile Antico
| |-+  Arte del Restauro (Moderatori: Giuseppe, aporia, Tullio)
| | |-+  Abete. Antitarlo naturale?
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Discussione: Abete. Antitarlo naturale?  (Letto 2865 volte)
saveriogweb
Full Member
***
Messaggi: 132


Mostra profilo
« inserito:: 24 Giugno 2006, 05:47:46 pm »

Ciao a tutti. Approfitto ancora del forum. Qualche tempo fa legevo da qualche parte che il legno d' abete grazie alla sua resina particolare e immune naturalmente dai tarli. Ritenete che cio sia vero o no ? Tanto mi interessa perche sto costruendo una riproduzione di un cassettone siciliano di metÓ settecento laccato con la struttura in abete appunto, sono indeciso se passare l' antitarlo o meno. Arrisentirci.
Registrato
HAMMER
Newbie
*
Messaggi: 48




Mostra profilo
« Risposta #1 inserito:: 27 Giugno 2006, 10:31:28 am »

 Per quanto riguarda la capacitÓ dell'abete ad essere efficace contro i tarlo non s˛, perchŔ mi Ŕ capitato di vedere un mobile di abete con dei fori di tarlo, comunque senza sapere ne leggere e ne scrivere io l'antitarlo lo passerei comunque. CIAO
Registrato

 
matteo
Jr. Member
**
Messaggi: 52




Mostra profilo
« Risposta #2 inserito:: 27 Giugno 2006, 06:37:20 pm »

Confermo che l'abete Ŕ molto meno soggetto al tarlo di altri legni ad esempio il noce, di certo non ne sarÓ completamente immune...in ogni caso una passata di antitarlo a pennello non ti darÓ alcun problema.Ciao buoina falsificazione
Registrato

 
aporia
Moderator
Hero Member
*****
Messaggi: 843


Mostra profilo
« Risposta #3 inserito:: 28 Giugno 2006, 09:54:39 am »

L'abete Ŕ un legno resinoso meno soggetto all'attacco dei tarli ma non ne Ŕ immune. L'antitarlo non ti metterÓ al sicuro perchŔ non continua ad agire nel lungo periodo. Se Ŕ possibile non lasciare parti, interne o nascoste, non verniciate (una mano di gommalacca a volte pu˛ giÓ essere un buon deterrente) perchŔ Ŕ da queste che pu˛ provenire un'infestazione.
Registrato
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.5 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!