New Page 2
logo_artanda

Galleria Artanda

di Carmelina Barbato

Acqui Terme, Via alla Bollente,11

Tel. 0144-325479 Cell. 380-2922098

email:carmelina@carmelinabarbato.it

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
Gli artisti
Lucio Statti Stampa E-mail
Galleria Artanda - Gli artisti
Scritto da Galleria Artanda   
Lucio Statti Lucio Statti è nato l’11 dicembre 1947, a Napoli, dove attualmente vive e lavora.
Autodidatta, da giovanissimo si è dedicato alla pittura con particolare applicazione allo studio dei classici, che gli fornirà un bagaglio tecnico fondamentale per i risultati che raggiungerà nel corso degli anni. Le sue prime esperienze, di tipo figurativo, si muovono sulla scorta dei maestri del ‘900.

Casolari a Milazzo - Figurativo Lucio AStatti Il giocattolo distrutto - Figurativo Lucio Astatti Il sogno della libertà - Figurativo artanda LAstatti casapescatore Lucio Astatti La spiaggia - Figurativo Clicca sull'immagine per ingrandire

Dal 1986 fino al 2002, si dedica esclusivamente alla tematica del gioco, arricchendo la sua ricerca con studi umanistici e filosofici, rivolgendo particolare attenzione al mondo del fanciullo.
Nel 1991 vince il primo premio con l’assegnazione de La Ginestra d'Oro. Nel proseguire degli anni, l’impeto del giovane artista lo porterà ad esperienze sperimentali nel campo dell’informale e dell’astrazione che, pur costituendo un inciso di breve durata, gli forniranno ulteriori elementi di conoscenza dei diversi linguaggi pittorici, che saranno determinanti per uno stile personale, caratterizzato da una particolare sensibilità verso il colore. Nel 2002, l’artista opera una svolta nel suo percorso aprendo il suo sguardo verso il paesaggio, che esibisce orizzonti nuovi e sconfinanti. Attualmente, il pittore si è riavvicinato al caro e“vecchio” soggetto ludico, osservandolo però con occhi diversi e più maturi, meno malinconici, che scandagliano tutta la realtà, non solo quella infantile, per comprendere gli ingranaggi che regolano l’intero universo. D’altra parte, questo argomento di notevole rilevanza per l’artista, non è passato inosservato, ma è stato oggetto di studio anche per un’allieva dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, che nel 2002, ha scritto la tesi di laurea su Lucio Statti, basandosi sulle interviste e la visione delle sue opere.

 

Visite

mod_vvisit_counterOggi719
mod_vvisit_counterIeri1837
mod_vvisit_counterQuesta settim.719
mod_vvisit_counterSettim. Preced.12976
mod_vvisit_counterQuesto Mese24080
mod_vvisit_counterMese Preced.54083
mod_vvisit_counterTotale visite6447213

Online : 34
Today: Ott 14, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information