New Page 2
logo_artanda

Galleria Artanda

di Carmelina Barbato

Acqui Terme, Via alla Bollente,11

Tel. 0144-325479 Cell. 380-2922098

email:carmelina@carmelinabarbato.it

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitĂ  alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
Home Galleria Artanda Gli Eventi del 2011 Personale fotografica di Roberto Casavecchia
Gli Eventi del 2011
Personale fotografica di Roberto Casavecchia Stampa E-mail
Galleria Artanda - Eventi della Galleria 2011
Scritto da Galleria Artanda   



Si inaugurerà sabato 2 aprile 2011 alle ore 17.30 presso i locali della Galleria Artanda di Acqui Terme, con il patrocinio del Comune di Acqui Terme, la personale di ROBERTO CASAVECCHIA dal titolo “Basso Piemonte in bianco e nero” un’interessante mostra fotografica concentrata sul paesaggio del basso Piemonte. La mostra sarà visitabile fino al 30 aprile con apertura dal martedì al sabato dalle 16.30 alle 19.30. In occasione della mostra verrà presentata la nuova opera fotografica di Roberto Casavecchia “view frames” che è stata realizzata con nuovissime tecnologie di stampa e di riproduzione all’avanguardia.
Dalle ore 18.30 buffet presso l’Enoteca Regionale di Acqui Terme in Piazza Levi 7. Pianure infinite, supermercati fuori servizio, vigneti incantati, paesi che sembrano abbandonati e
dappertutto questa pianificazione urbana incompleta: questo è il «Basso Piemonte» o per meglio dire la parte più bassa a sud del Piemonte. Se uno vaga in quest'area, in questo paesaggio, percepisce costantemente delle sensazioni oscillanti (...). Il paesaggio appare «vero» e senza trucco e proprio questa cruda rappresentazione della pianificazione urbana e del paesaggio sono state la fonte per il progetto «basso piemonte in bianco e nero» di Roberto Casavecchia. Lontano da qualsiasi romanticismo turistico, il fotografo ha creato delle immagini e impressioni particolari. «Sapevo cosa volevo fotografare e cercavo sempre il momento adatto» come spiega il fotografo. «Non volevo solo documentare ma trasmettere delle
sensazioni ed emozioni, che sono straordinari ed indimenticabili». Le immagini  devono «catturare» l’osservatore e trasmettere l'impressione di essere perfino nel mezzo della scena. Anche per questo ha scelto consapevolmente il bianco e nero che rende ancor piĂą chiaro e deciso il messagio nelle sue immagini.
Le immagini sono effettuate su carta a base di puro cotone senza agenti sbiancanti e stampate con inchiostri pigmentati.
Roberto Casavecchia nasce a Genova nel 1959 e frequenta la scuola d’arte a San Gallo e Zurigo in Svizzera. La sua formazione è di grafico e designer con specifica attività di grafico per diverse agenzie pubblicitarie di Zurigo. La sua passione per la fotografia nasce e matura durante gli anni trascorsi alla scuola d’arte dove si forma nel campo del design e della grafica, da allora la fotografia è diventata una passione senza fine e con l’evolvere della fotografia digitale cerca, grazie al suo grande knowhow, di combinare le qualità e le filosofie della fotografia analogica con le potenzialità di quella digitale ad un nuovo massimo livello di qualità highend. La fotografia di architettura e paesaggistica sono i suoi principali campi di attività. Roberto Casavecchia insegna workshops sulla fotografia digitale e fine art imaging a livello professionale.
 

Visite

mod_vvisit_counterOggi1041
mod_vvisit_counterIeri1481
mod_vvisit_counterQuesta settim.5964
mod_vvisit_counterSettim. Preced.11530
mod_vvisit_counterQuesto Mese28488
mod_vvisit_counterMese Preced.50024
mod_vvisit_counterTotale visite6296347

Online : 18
Today: Lug 18, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitĂ  alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information