Home Galleria Icone
Galleria Icone Stampa E-mail
Arte e Restauro - Iconografia
Scritto da G. Ferraboschi   
Indice
Galleria Icone
La Vergine del segno
Il Salvatore
La Trasfigurazione
Il Salvatore in Gloria
Discesa agli Inferi
Lavanda dei piedi
La Trinità
Icona della Madre di Dio di Pocaev

 

 Il Salvatore in Gloria

 

Brano biblico: Ez. 1, 26, Is. 66, 1


Ez. 1, 26
"Sopra il firmamento apparve come pietra di zaffiro in forma di trono e su questa specie di trono, in alto, una figura dalle sembianze umane".

Is. 66, 1
"Il cielo è il mio trono, la terra lo sgabello dei miei piedi".

 

 Il Salvatore tra le Potenze - Scuola di Novgorod - Galleria Tretjakov, Mosca - XV sec.Proveniente dall' Uspenskij Sobor di Vladimir - Mosca, Galleria Statale Tetrjakovskaja. Il Salvatore figura qui come seconda persona della Trinit√†. E assiso su un trono invisibile, iscritto in figure geometriche che racchiudono i volti alati delle intelligenze incorporee e i simboli degli evangelisti. In questa splendida icona confluiscono molti aspetti del Verbo incarnato. Seduto sul trono sorretto dalle ruote dei cherubini e circondato dai serafini, egli √® il Creatore e Signore dell'universo che intorno a lui si ordina. Il trono √® delineato finemente in bianco e riprende la simbologia cosmica con il suo sedile cubico sormontato da un arco di cerchio, mentre il marciapiede rettangolare sul quale il Signore posa i piedi sottolinea la sua signoria (cfr. Is. 66, 1). Il rosso delle due losanghe evoca il mistero di Colui che √® al tempo stesso Tenebra e Luce impenetrabili. Richiamando il "carro di Jahv√®", le ruote di fuoco alate collegano la simbologia del trono con il quaternario esterno in cui compare il tetramorfo, i "quattro esseri viventi": -uomo, leone, vitello e aquila - della visione di Ezechiele: " Io guardavo ed ecco un uragano avanzare dal settentrione, una grande nube e un turbinio di fuoco che splendeva tutto intorno. Mentre avanzavano, non si voltavano indietro, ma ciascuno andava diritto davanti a s√®" (Ez. 1, 4-5.9). IL tetramorfo passa a significare la Rivelazione salvifica proclamata dagli evangelisti ai quattro angoli della terra. Cristo Signore regge il Vangelo, quale pura luce bianca, nucleo di massima luminosit√† dell'icona, √® il Centro della nuova creazione. Il Signore, vestito tutto d oro, √® il Giudice dell'Ottavo Giorno, il Signore della storia, colui del quale la Scrittura dice: "Bisogna infatti che egli regni finch√® non abbia posto tutti i suoi nemici sotto i suoi piedi" (1Cor. 15, 25).

 



 

Visite

mod_vvisit_counterOggi1386
mod_vvisit_counterIeri1717
mod_vvisit_counterQuesta settim.11144
mod_vvisit_counterSettim. Preced.11402
mod_vvisit_counterQuesto Mese31937
mod_vvisit_counterMese Preced.50024
mod_vvisit_counterTotale visite6299796

Online : 20
Today: Lug 20, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information