Home Galleria Icone
Galleria Icone Stampa E-mail
Arte e Restauro - Iconografia
Scritto da G. Ferraboschi   
Indice
Galleria Icone
La Vergine del segno
Il Salvatore
La Trasfigurazione
Il Salvatore in Gloria
Discesa agli Inferi
Lavanda dei piedi
La Trinità
Icona della Madre di Dio di Pocaev

 

Lavanda dei piedi


GV. 13, 1-15


 icone_gall_viPrima della festa di Pasqua Gesù, sapendo che era giunta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, dopo aver amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine. Mentre cenavano, quando già il diavolo aveva messo in cuore a Giuda Iscariota, figlio di Simone, di tradirlo, Gesù sapendo che il Padre gli aveva dato tutto nelle mani e che era venuto da Dio e a Dio ritornava, si alzò da tavola, depose le vesti e, preso un asciugatoio, se lo cinse attorno alla vita. Poi versò dell`acqua nel catino e cominciò a lavare i piedi dei discepoli e ad asciugarli con l`asciugatoio di cui si era cinto. Venne dunque da Simon Pietro e questi gli disse: «Signore, tu lavi i piedi a me?». Rispose Gesù: «Quello che io faccio, tu ora non lo capisci, ma lo capirai dopo». Gli disse Simon Pietro: «Non mi laverai mai i piedi raquo;. Gli rispose Gesù: «Se non ti laverò, non avrai parte con me». Gli disse Simon Pietro: «Signore, non solo i piedi, ma anche le mani e il capo raquo;. Soggiunse Gesù: «Chi ha fatto il bagno, non ha bisogno di lavarsi se non i piedi ed è tutto mondo; e voi siete mondi, ma non tutti». Sapeva infatti chi lo tradiva; per questo disse: «Non tutti siete mondi». Quando dunque ebbe lavato loro i piedi e riprese le vesti, sedette di nuovo e disse loro: «Sapete ciò che vi ho fatto? Voi mi chiamate Maestro e Signore e dite bene, perché lo sono. Se dunque io, il Signore e il Maestro, ho lavato i vostri piedi, anche voi dovete lavarvi i piedi gli uni gli altri.Il tema di questa icona esalta in forma simbolica la virtù più apprezzata tra i monaci: l'umiltà. Xto, cinto ai fianchi da un asciugamano, lava i piedi a Pietro, che si porta turbato una mano alla fronte, come sforzandosi di comprendere quanto sta accadendo. Gli altri apostoli, che si preparano all'atto solenne della lavanda, sono raffigurati profondamente assorti: tutti riconoscono l'importanza dell'evento di cui sono testimoni. L iconografo è riuscito a esprimere magnificamente la ricchezza delle sfumature spirituali più impercettibili: ecco perchè la sua opera risulta tanto commovente. La coscienza dell'osservatore è involontariamente penetrata dal profondo significato dell'episodio descritto dal maestro. Le tonalità "melodiche" degli apostoli rivelano al meglio svariati stati d animo che hanno un tratto in comune: la particolare delicatezza del sentimento.

 



 

Visite

mod_vvisit_counterOggi592
mod_vvisit_counterIeri1626
mod_vvisit_counterQuesta settim.4034
mod_vvisit_counterSettim. Preced.11530
mod_vvisit_counterQuesto Mese26558
mod_vvisit_counterMese Preced.50024
mod_vvisit_counterTotale visite6294417

Online : 24
Today: Lug 17, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information