Google new 2018

Home Gli olii usati nel restauro
Gli olii usati nel restauro
Gi oli usati nel Resaturo Stampa E-mail
Il Mobile - I Materiali
Scritto da AA.VV.   

Articolo Correlato: Gli oli essicativi

 

Esistono principalmente due tipi di olii usati nel restauro: l'olio di lino cotto e l'olio paglierino.

 

Olio di lino cotto:

era usato al posto della vernice, sia per esterni (serramenti in legno) che per mobili ordinari in legno dolce. Può essere impiegato anche per creare una mano di fondo perchè da una tonalità calda al legno e quando è asciutto vi si può applicare la gommalacca. E consigliabile, prima di usarlo su di un mobile, fare delle prove su pezzi di scarto della stessa essenza per rendersi conto dell'effetto che produce sia per imparare ad usarlo. Il suo utilizzo, inoltre, andrebbe limitato a legni teneri e porosi. L olio di lino cotto può essere  colorato con le terre e gli ossidi.

 

Olio di lino Cotto e Olio di lino crudo:

L' oilio di lino crudo è l' olio cosi com' e dopo l' estrazione dai semi.
Quello cotto è quello crudo riscaldato in modo che prepolimerizzi.


Che vuol dire sto parolone ?


L' olio di lino e una molecola, molto simile all' olio di oliva, che tende ad unirsi a se stessa creando delle molecole sempre piu lunghe che si chiamano polimeri.
Quando l' olio di lino penetra nelle fibre del legno, con l' effetto di luce e calore polimerizza ed in pratica va ad occupare tutti i pori liberi tra le cellule del legno rendendolo impermeabile.
 

L' olio di lino crudo entra piu in profondita perche le molecole sono ancora semplici e piccole.
L' olio di lino cotto e gia in parte polimerizzato e pertanto fa piu fatica ad entrare e tende piuttosto a creare una patina esterna che si secca (si chiama anche olio siccativo) e che fa comunque da idrorepellente ma e piu soggetta a rompersi.


Gli usi di tipo generale dei due olii sono questi:


-  olio di lino crudo: primo trattamento di un legno grezzo. 
- olio di lino cotto: restauro o conservazione di mobili antichi, e impermeabilzzazioni di pavimenti in "cotto"

 

Olio paglierino

Si tratta di un olio di origine vegetale, chiamato paglierino appunto per il colore giallo chiaro e la trasparenza, i cui usi sono molteplici .

 Nel Restauro viene usato per: 

In fase di pulitura del mobile va a costituire assieme ad alcool e trementina la soluzione  triplice.

 Dopo la sverniciatura, spesso accade che il legno si mostra sfibrato anche per le  condizioni ambientali in cui è stato tenuto. L olio paglierino può essere  efficacemente usato per ravvivare e "nutrire"il legno. 

 

Visite

mod_vvisit_counterOggi6
mod_vvisit_counterIeri1534
mod_vvisit_counterQuesta settim.4873
mod_vvisit_counterSettim. Preced.10515
mod_vvisit_counterQuesto Mese18476
mod_vvisit_counterMese Preced.47196
mod_vvisit_counterTotale visite5921902

Online : 22
Today: Dic 13, 2018

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information