Notizie flash

Consulenza dell'Architetto

Nella sezione di Architettura sono disponibili la consultazione di Articoli, documenti, progetti, normative curate dall' arch. Antonella B. Caldini che offrirĂ  anche una professionale consulenza sulle tematiche trattate.

 

Partecipa al sondaggio qui a fianco per aiutarci a migliorare il sito

inviaci i tuoi consigli per email

Home La Pittura Documenti Un sistema trasportabile per la radiografia dei dipinti
La Pittura
Un sistema trasportabile per la radiografia dei dipinti Stampa E-mail
La Pittura - Documenti
Scritto da Andrea Lacchini   

 

Fonte: Tesi di laurea di Andrea Lacchini

Questa tesi di laurea nasce nell’ambito dello sviluppo di un sistema trasportabile per la radiografia digitale di dipinti. Il lavoro svolto dal gruppo di ricerca della Prof.ssa Morigi, con cui ho collaborato, ha riguardato la progettazione e lo sviluppo di un sistema di acquisizione radiografico digitale, pensato ad hoc per lo studio di tavole lignee, in mancanza di dispositivi commerciali dedicati in particolare alla diagnostica radiografica digitale nel settore dei Beni Culturali.
Le apparecchiature disponibili sul mercato infatti si rivolgono quasi unicamente alla diagnostica medica o al settore industriale, ed è proprio da questi campi che si attingono i componenti tecnologici necessari, che vengono poi opportunamente assemblati ed impostati per lo studio dei Beni Culturali.
La strumentazione usata è composta da un tubo a raggi X, da un sistema di traslazione per il rivelatore, da uno schermo scintillatore il cui campo è inquadrato da una camera digitale, entrambi posizionati in una scatola a tenuta di luce e infine da un PC per la memorizzazione e l’elaborazione dei dati.

La tesi è organizzata in cinque capitoli:


• Il primo capitolo presenta una breve trattazione sui raggi X, in particolare vengono
descritti i meccanismi di produzione e quelli di interazione con la materia, che sono
alla base delle tecniche radiografiche, così come di tutti i sistemi di imaging che
utilizzano i raggi X.
• Il secondo capitolo descrive la strumentazione per l’acquisizione di immagini digitali, il processo di digitalizzazione e le applicazioni diagnostiche della radiografia ai Beni Culturali.
• Il terzo capitolo verte sulla descrizione dell'apparato radiografico sperimentale utilizzato, sulle modalità di acquisizione delle radiografie e sulla rielaborazione delle immagini acquisite.
3
• Il quarto capitolo è incentrato sulla caratterizzazione del sistema per la radiografia digitale e tratta della determinazione di parametri importanti per valutarne le prestazioni, quali il range dinamico, il rapporto segnale-rumore e la risoluzione spaziale.
• Il quinto capitolo presenta la prima applicazione sul campo del sistema radiografico, ovvero la campagna di misure effettuata presso il Palazzo Ducale di Urbino sui dipinti degli “Uomini Illustri”.

 
Nel sito vorrei trovare maggiori info su
 

NovitĂ 

palazzo_levi_small.jpg

Visite

mod_vvisit_counterOggi1045
mod_vvisit_counterIeri1892
mod_vvisit_counterQuesta settim.2937
mod_vvisit_counterSettim. Preced.11800
mod_vvisit_counterQuesto Mese32449
mod_vvisit_counterMese Preced.49780
mod_vvisit_counterTotale visite6350088

Online : 24
Today: Ago 20, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitĂ  alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information