Home Area Mercatale a Bistagno
Area Mercatale a Bistagno
Progetto di riqualificazione dell’area mercatale di Bistagno (Al) Stampa E-mail
Architettura - Archivio Progetti
Scritto da A.B. Caldini   
Indice
Progetto di riqualificazione dell’area mercatale di Bistagno (Al)
Descrizione delle opere previste

 Studio ARC

BISTAGNO (AL) – SOSTEGNO DELLE AREE A RISCHIO DI DESERTIFICAZIONE COMMERCIALE E/O COMMERCIALMENTE DEBOLI - MISURA 2
PROGETTO PRELIMINARE E DEFINITIVO. ADEGUAMENTO IGIENICO-SANITARIO E DI SICUREZZA DELL’AREA MERCATALE DI C.SO ITALIA / VIA G. MONTEVERDE

Galleria fotografica


Relazione tecnico illustrativa e studio di fattibilità

PREMESSA
Il progetto di riqualificazione dell’area mercatale di Bistagno si prefigge, dal punto di vista urbanistico, di rifunzionalizzare gli spazi urbani per consentire alla cittadinanza di riappropriarsi dei suoi luoghi, del suo territorio, di vivere la sua città, e, contestualmente, dal punto di vista economico, si pone come obiettivo di poter offrire, a tutti gli operatori del settore commerciale l'opportunità di sviluppare un'economia diversificata, in grado di produrre un indotto economico per lo sviluppo locale.
Il settore del commercio su aree pubbliche ha sempre avuto una sua specificità rispetto agli ambiti della distribuzione commerciale. Il mercato è infatti il più antico luogo di scambio e di incontro: in quanto tale può far leva su una significativa continuità storica, ma si trova ad operare in un contesto distributivo spesso caratterizzato da ritmi di cambiamento sempre più radicali.

bistagno_1907

La Piazza del Mercato a Bistagno nel 1907


La particolare proposta di commercializzazione di beni e servizi effettuata dal commercio su aree pubbliche, benché ricca di fattori competitivi, presenta infatti alcuni problemi. Alcune problematiche sono connesse alla sede di svolgimento del mercato ed ai servizi di supporto al mercato medesimo. La sede naturale di collocazione del mercato è infatti costituita dal centro della città, da sempre fulcro della vita cittadina e luogo privilegiato di incontro e scambio di beni e servizi. Gli indubbi vantaggi, in termini di animazione e valorizzazione di aree commerciali primarie, connessi all'ubicazione centrale del mercato, oggi sembrano
sempre più scontrarsi con le esigenze di vivibilità e di fruibilità dei cittadini/consumatori, soprattutto sul piano dell'accessibilità.
Gli aspetti urbanistici e territoriali condizionano in effetti sensibilmente il pieno sviluppo della funzione del mercato collocato in aree urbane centrali, in quanto esso sfrutta normalmente gli spazi destinati ad altre funzioni (piazze e strade), ma negli strumenti urbanistici vigenti solitamente alle sue esigenze non viene data adeguata risposta sotto il profilo dei requisiti ambientali, organizzativi e funzionali che esso comporta.
Anche a Bistagno l’attuale area mercatale, compresa tra Piazza Giulio Monteverde e Corso Italia, si configura più come snodo viario che come mercato, con l’inevitabile conseguenza di rendere difficoltosa la chiara individuazione dell’area di mercato in quanto tale. Ciò nonostante il presente progetto non intende modificare l’aspetto originario di questi luoghi, ormai parte integrante della memoria storica locale, al contrario li si vuole potenziare e per quanto possibile riqualificare anzitutto attraverso il loro adeguamento alle norme igienicosanitarie e di sicurezza.
Il progetto prevede la riqualificazione dell’attuale sede mercatale attrezzandola e al corretto espletamento dell’attività commerciale.

1. IL LUOGO DI INTERVENTO: DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO
La zona oggetto di riqualificazione è quella compresa tra Corso Italia e Piazza Giulio Monteverde (figg.1-2), come si è già avuto modo di spiegare in premessa non si tratta – come sarebbe possibile immaginare – di un grande spazio aperto adibito a mercato ma piuttosto di un crocevia di collegamento tra assi viari primari e secondari; questo aspetto se da un lato denuncia una sorta di anomalia urbanistica dall’altra pone l’accento sull’importanza di questa zona in quanto snodo di scambio e quindi di commercio
naturale.

mercato_bistagno_1
Fig. 1:Particolare dell'area oggetto di intervento compresa tra Corso Italia e

P.zza Giulio Monteverde


Il costruito a contorno, impostato su una configurazione a triangolo di origine medievale, è caratterizzato da abitazioni di impianto otto - novecentesco sviluppate su due/tre livelli, tipiche del costruito locale, benché alcune siano il frutto di rifacimenti ex-novo, in buono stato di conservazione.
Ai fini della riqualificazione di questi luoghi pare opportuno sottolineare che si sta attuando la riqualificazione del fabbricato ex Ristorante del Pallone che nella nuova configurazione assocerà alla destinazione abitativa quella turistico - ricettiva, venendo a rappresentare per Bistagno un importante punto di incontro e ricevimento.

mercato_bistagno_2
Fig. 2:Particolare dell'area oggetto di intervento compresa tra Corso Italia e

P.zza Giulio Monteverde

Galleria fotografica



 

Visite

mod_vvisit_counterOggi696
mod_vvisit_counterIeri1425
mod_vvisit_counterQuesta settim.2121
mod_vvisit_counterSettim. Preced.11610
mod_vvisit_counterQuesto Mese34919
mod_vvisit_counterMese Preced.45927
mod_vvisit_counterTotale visite6201423

Online : 19
Today: Mag 21, 2019

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, www.inforestauro.org e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information