Corso di Intaglio: Intaglio a Tacche

Fonte: I testi sono tratti dal sito di Ornella Crétaz www.intaglionline.it e Michele Ferrari

Immagine di copertina:
http://aostalegno.blogspot.com/2012/08/croce-nella-croce-nel-quadro.html

   
 
Esercizio 4

Passiamo a qualcosa di più complesso, i tagli rotondi. Per fare questo disegniamo le “palmette”. Tracciamo il solito rettangolo di 6×8 cm e dividiamolo in due perpendicolarmente. Poi sui lati più lunghi tracciamo delle tacche (7 tacche) distanziate di 1 cm una dall’altra. Con il compasso con apertura uguale alla metà del lato minore, puntiamolo sullo spigolo sinistro e tracciamo un arco che arriverà dal centro della base minore alla terza tacca tracciata del lato. Puntando poi sulle successive tacche  passiamo a fare tutti gli archi come da fig.15.
I due più bassi si possono fare o a mano o con un curvilinee. Per la parte destra l’operazione è la stessa. infine tracciamo due linee dal centro superiore con ampiezza di 45° fino a toccare l’arco più alto. Passiamo quindi a tagliare ricordandoci, di tagliare perpendicolarmente nel centro ogni foglia di palmetta (fig. 16 e 17). Come potete notare (fig. 16), anche se sono curvi, sempre di triangoli si tratta. Per i quattro triangoli superiori si opera come nell’esercizio nr.2.

Fig. 15
Fig. 16
Fig. 17
 
Esercizio 5

Prendiamo a questo punto un altro blocchetto di tiglio e passiamo al nostro primo “rosone” a sei petali.
Facendo riferimento a quanto visto nella parte dedicata al Disegno, troviamo il centro del blocchetto (è sufficiente disegnare le due diagonali) e puntando il compasso con apertura di 2 cm, disegniamo un cerchio. Ora, con la stessa apertura puntiamo in un punto qualsiasi del cerchio e disegniamo un arco interno al cerchio. Puntiamo poi nei punti individuati dall’intersecazione dell’arco con il cerchio e ripetiamo l’operazione (tot. 6 volte). Abbiamo ora ottenuto un cerchio con sei petali (fig.18). Ora per disegnare i petali esterni, disegniamo degli archi esterni al cerchio da ognuno dei sei punti di prima e troviamo i sei punti esterni dove questi si intersecano. Puntando in quei punti poi tracciamo degli archi all’interno del cerchio e otteniamo altri sei petali (fig.19).

 
Foto 18Foto 19

 
A questo punto il disegno è completo (fig.20). Passiamo ora a tagliare tenendo presente questa volta che i petali non sono più triangoli ma hanno solo due lati, per cui comunque, come per le palmette, andremo prima a tagliare perpendicolarmente la retta che unisce i due vertici del petalo e poi 45° i lati dl petalo. Per i triangoli interni invece si procede ancora una volta come da esercizio nr.2, attenzione solo al fatto che qui tutti i lati sono curvi (fig.21 e 22). Attenzione, per tagliare i rosoni, ma in generale è buona norma per qualsiasi figura complessa, partire sempre dal centro e spostarsi verso l’esterno. In questo modo riusciamo ad avere del margine per correggere eventuali tagli che hanno sbordato dal disegno

Foto 20 Foto 21Foto 22
Esercizio 6

Giriamo di nuovo il blocchetto e passiamo all’ultimo esercizio. Si tratta di un rosone a ruota (fig. 23). Partire sempre come per l’esercizio nr. 5 disegnando un cerchio.
Tracciare le linee AC e DB perpendicolari tra loro passanti per il centro. Ricercare con un compasso i punti E corrispondenti a metà degli archi AB, BC, CD, DA ottenendo così 8 archi minori. Fissare ulteriormente la metà degli otto archi costruiti indicandola con F. Con apertura del compasso AO, facendo perno sui punti F ed E, tracciare le linee curve dalla circonferenza al centro O. Alleggeriamo poi la parte esterna, troviamo i punti H con apertura del compasso a piacere e uniamo i punti H con i vari punti indicati dall’intersecarsi delle curve con il cerchio. Tagliamo ora i vari triangoli tenendo presente che quelli interni sono come le palmette dell’esercizio nr.4 e che quelli esterni sono i soliti triangoli dell’esercizio nr.2 (fig.24 e 25)

 
Fig.22
Foto 23  Foto 24  Foto 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »