Pianoforte del Novecento

Domanda

Salve,
ho visto le sue risposte su un blog….vorrei chiederle un favore.
Se è possibile,mi può dire qualcosa sul mio pianoforte? Non sto riuscendo a trovare nulla su internet….
le spedisco qualche foto….vorrei sapere se ha un valore o al di la di quello, se conosce la bottega che potrebbe averlo prodotto e come faccio a capire di che anno è?

Le giuro che ho smontato ciò che poteva essere smontato ma non c è la minima traccia di una data…Comunque la tastiera è rivestita in placchette d avorio,il legno, dal tipico odore di liquirizia intenso sembrerebbe cedro e la meccanica dovrebbe essere in ghisa…….Comunque questo piano viene dalla svizzera e sembrerebbe in buono stato di conservazione

La ringrazio in anticipo….
un cordiale e caro saluto
Marco

Risposta

Gentile visitatore,
dalle foto giuntemi non sono in grado di stabilire alcunché delle condizioni tecniche, (non vedo nemmeno la marca..) tranne una datazione: circa ultimi anni 800/primissimi 900.
Ho bisogno di fotografie della parte interna.

(escludo comunque l’utilizzo di legno di cedro..non adatto per caratteristiche e proprietà. La stragrande maggioranza delle fabbriche impiegava per la parte esterna legno di faggio (con particolari procedure di evaporazione e stagionatura), molto più idoneo allo scopo.
Cordiali saluti,
Stefano Rogledi

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »