Pianoforte “Alois Marschall”

Domanda

Salve, Il mio nome è Eraldo Marazza e vivo a Roma, sono entrato in possesso di un pianoforte che da quanto ho letto in giro dovrebbe essere stato costruito da due delle più importanti case di costruzione viennesi, purtroppo sono completamente ignorante in materia quindi mi rivolgo a voi per avere una stima e informazioni riguardo a questo strumento.

In allegato una foto ma posso volendo inviarvene altre dettagliate se avete delle richieste di inquadrature specifiche.

Grazie e buona giornata

Eraldo

Risposta

Gentile Sig. Eraldo,
il suo pianoforte è di “Alois Marschall”, costruttore viennese.
La datazione dovrebbe essere 1870 circa (la foto è molto generica).
L iscrizione che riporta “schule Bosendorfer” è presente in diversi costruttori viennesi di tutto l’800. Era un modo per cercare di “emergere” e differenziarsi dalla folta schiera di fabbriche presenti all’epoca.
Questa però, è solo una citazione. Non si tratta quindi di un “Bosendorfer”, il più pregiato dei viennesi appunto.

A questo strumento sono state sostituite le gambe, di stile assolutamente incongruente con il resto dello strumento, in particolare con la pedaliera, di fattezza tipica per quel periodo. Lo stile originale (di cui le allego un esempio) prevedeva forme tonde e lavorate in luogo di quelle quadrate, qui presenti.

La brutale operazione veniva eseguita per 2 motivi: recuperare gambe approppriate per strumenti,magari di pregio, che ne erano sprovvisti (o andate perse-rotte), oppure tentare di “svecchiarne” la linea per commercializzarlo più facilmente nel corso dei primi decenni del 900, decenni investiti dall’ondata di modernismo.
In entrambi i casi si tratta di una pessima abitudine, che toglie tra l’altro tipicità (e valore originale) al pianoforte. La quotazione pertanto, in senso puramente commerciale parlando, non è certamente elevata.
Certamente va conservato con cura, essendo comunque un bell’esempio del passato.
Cordiali saluti,
Stefano Rogledi

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »