Moretto veneziano del Settecento

Domanda

Invio in allegato le foto di una mensolina sostenuta da un moretto in legno scolpito e dorato in foglia per avere un riferimento sulla datazione, provenienza e sul valore di tale oggetto.
Nella parte superiore sono evidenti 3 chiodi moderni ma, anche se dalle foto non è chiaro, si notano i segni lasciati da una tenaglia e da un levachiodi, usati evidentemente per la rimozione di precedenti chiodi durante un restauro.
Le foto inviate si riferiscono alla parte a vista (176,177,178,179) al retro con i segni lasciati dallo scultore(180), vista dall’alto(183), segni lasciati dal precedente gancio per il muro(185).
Grazie per la consulenza.  Arnaldo

Risposta

Egr. sig. Arnaldo,
si tratta di un bellissimo moretto, riconducibile allo stile veneziano settecentesco, in legno scolpito, laccato e dorato.


Dietro, una veste svolazzante di broccato, regge una mensolina, il volto presenta le tipiche labbra color rosso rubino che contrastano con il nero della pelle. Ma penso che la cosa più bella sia la decorazione delle vesti, ricche di dorature e pitture policrome. Nella seconda meta dell’800, durante il periodo di Napoleone III, il moretto veneziano, viene riproposto quale complemento d arredamento, come base di tavolini, consolles a muro, torciere, ecc…Questo esemplare mi sembra comunque un modello più antico, sia per la tecnica di costruzione, che per la decorazione di gusto barocchetto.
Il suo valore si aggira attorno alle 8.000,00 Euro.


Cordiali saluti, Silvia Fini


0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »