Trompe l’Oeil: la tecnica

Che cos’è il Trompe l’oeil

“Trompe l’Oeil” in francese significa “Inganna l’occhio

Sono delle decorazioni intese come affreschi o dipinti su pannelli che servono per creare illusioni di spazi inesistenti, tipo finte finestre, porticati, piante…
Vengono usati per decorare, ampliare, arredare spazi e ambienti, che per motivi architettonici sono particolarmente difficili da risolvere in modo classico. Ad esempio corridoi, disimpegni, muretti, finestre cieche…


Se siete molto bravi potete anche cimentarvi su pareti, ma è più facile, per le prime volte, limitarsi a degli spazi non troppo vasti e con delle caratteristiche fisiche che già vi aiutino nel gioco di illusione che volete creare.

La prima difficoltà da non sottovalutare quando si fanno i trompe l’oeil è la dimensione: di solito vi ritrovate a dover gestire un disegno abbastanza grande, rispetto ad un quadro, grande come una parete o una finestra per lo meno…
Vi consiglio, se è la prima volta, di cercate soggetti semplici e non impiccatevi subito in un’opera faraonica con il rischio di perdervi d’animo strada facendo.
Quando avrete acquistato sicurezza con le dimensioni e la prospettiva, potrete anche cimentarvi in opere più ambiziose

Ma vediamo adesso tecnicamente, quali materiali bisogna usare


Il disegno

Conviene fare un bozzetto preparatorio su carta e poi riportarlo sul muro in scala, utilizzando una quadrettatura leggerissima a lapis, e poi cancellarla con la gomma.

Il muro deve essere dipinto di bianco e si può già dipingerci sopra, ma è meglio darci una mano di quarzo, o di pittura a calce, l’ideale è una superficie abbastanza porosa, il lavabile non assorbe bene e non permette molte velature di colore…

I colori

Esistono in commercio dei colori appositi da miscelare con la normale pittura da muro e sono delle ottime basi per gli acrilici, comunque è consigliabile usare come base la pittura al quarzo bianca e poi dipingere con gli acrilici sulla base asciutta. (Non stiamo facendo affreschi, che invece prevedono che si dipinga sulla base di calce ancora fresca)

La marca consigliata è la Maimeri in barattolo, perchè ha un buon rapporto qualità prezzo e è di facile reperibilità.

Alla fine è consigliabile dare una mano di protettivo per rendere la pittura impermeabile per poterlo lavare qualora si sporcasse….

Per maggior chiarezza vi consiglio di leggere anche la lezione passo passo che spiega Come nasce un trompe l’oeil.


0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »