Tavolo genovese e Canterano emiliano

Domanda

Vorrei avere una valutazione di alcuni mobili di mia proprietà. Non ho certificati e informazioni. So solo per sentito dire in casa che il cassettone è del Seicento e probabilmente acquistato in Emilia Romagna.


Le misure del Canterano sono 53x102x146

Le misure del mobile a due cassetti sono 95x52x90.

Le misure del tavolo ovale sono 100x130x80h

Risposta

Egr. sig. Carlomagno,
mi sembrano tre mobili emiliani. Il cassettone a due cassetti e un Luigi XVI lastronato in legno di noce e filettato in acero. Molto interessanti le dimensioni e leggerissimo nella struttura. Il periodo di costruzione risale alla fine del 700 ed il valore di mercato si aggira attorno alle 5.000 Euro.


Il tavolo e un “tavolino da lavoro” o da toelette per signora in stile Luigi Filippo. Risale alla meta dell’800 ed e impiallacciato in noce e radica di noce. Valore attorno alle 900 Euro.


Cantarano Emiliano

L ultimo e sicuramente più interessante e il canterano con il primo cassetto a ribalta. Questo genere di mobili risale alla fine del 600 ed e in transizione tra il canterano e la ribalta che arriverà nel 700. Molto bello e anche l’intarsio. Il suo valore può raggiungere i 15.000 Euro. Anche da queste foto confermo la provenienza emiliana del canterano.

Il tavolo ovale, è invece un modello tipico della produzione genovese della meta dell’800. I piedi sono “a cestello”, mentre il piano e ribaltabile “a vela”, ispirato al gusto francese. Si tratta di un tavolino veramente elegante e ben conservato. Il suo valore può raggiungere i 3.000 Euro.
Cordiali saluti, Silvia Fini

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »