Doratura a pastiglia e a polvere

La doratura a pastiglia e a polvere è ideale per la decorazione di icone e miniature . Vediamo insieme le caratteristiche di questa tecnica per d’orare.

Doratura a pastiglia

L’oro in pastiglia o conchiglia è oro in polvere da 22 carati macinato in una granulometria molto fine e legato con gomma arabica.
Bagnato con acqua demineralizzata si stende con il pennello come un acquerello.
L’oro in pastiglia è ideale per la decorazione di icone, miniature e per effettuare ritocchi sulle dorature realizzate con oro in foglia da 22 carati.
Una volta asciutto può essere brunito con un brunitoio in pietra d’agata.

Applicazione dell’oro in pastiglia

La doratura a pastiglia è una tecnica piuttosto semplice, basta infatti bagnare l’oro in pastiglia con dell’acqua demineralizzata e stendere la soluzione ottenuta sul supporto da decorare, come fosse un normale colore ad acquerello.

oro in conchiglia
Oro in pastiglia o conchiglia


La doratura ottenuta con l’oro in pastiglia, una volta asciutta, può essere brunita con un brunitoio in pietra d’agata. In questo modo si otterrà un effetto decorativo molto simile a quello che si otterrebbe utilizzando dell’oro in foglia.

Per la doratura con l’oro in conchiglia (o pastiglia) occorre prelevare la quantità di oro necessaria con la punta inumidita di un pennello (di dimensione diversa a seconda della forma e delle dimensioni della superficie da decorare) e applicarla direttamente.
Con l’oro in pastiglia è possibile effettuare delle semplici operazioni di rammendo su dorature antiche, nei punti in cui la foglia oro si è rovinata lasciando delle aree scoperte.

Doratura a polvere d’oro

Tale tipologia d’oro è utile per eseguire ritocchi di doratura in particolare su superfici in legno di mobili, cornici e manufatti antichi, oltre che su dipinti e icone.

Oro in polvere
Oro in polvere

Per l’applicazione la polvere d’oro deve essere preliminarmente mescolata con un legante, quale missione a vernice, gomma lacca decerata o gomma arabica, per poi essere stesa sulla superficie con un pennello dalla punta tonda per eseguire dettagli o ritocchi, oppure con uno dalla punta piatta per decorare aree più ampie.

Ambiti di utilizzo

La doratura con oro in polvere è una tecnica praticata da artigiani professionisti, mentre l’utilizzo dell’oro in conchiglia è largamente diffuso nell’ambito dell’hobbistica. Entrambe le modalità sono adatte per rifinire dettagli a mano libera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »