L’ALLIEVO: romanzo di Sergio Salomone

Fonte:Sergio Salomone collaboratore esterno della ditta Studio Laboratorio di Antichità s.a.s.

Interessante romanzo, soprattutto nell’idea di incuriosire il lettore sulle tecniche di falsificazione descritte a margine della storia del giovane restauratore Gilles e del suo maestro André.


Accenni al momento storico e politico internazionale che fa da sfondo e che dalla Grande Guerra condurranno alla depressione economica del Ventinove, i calorosi rapporti umani tra i protagonisti, e le agili escursioni ai tempi attuali rendono fluente la lettura svelando i segreti di un grande falsario. (ndr)



Ogni società, ogni generazione falsifica ciò che più brama. Col passare dei secoli il desiderio di possedere opere di artisti famosi od oggetti connessi a personaggi illustri, aumenta considerevolmente e alla fine del XIX secolo, complice la forte crescita della borghesia spesso ricca ma di scarsa cultura, si ricerca ormai qualsiasi cosa in grado di evocare la tranquilla certezza di un passato scomparso.

Falsi e Raggiri anche con intento didattico, sono il tema principale di questo romanzo ambientato nell’affascinante mondo dell’Antiquariato.

Acquista subito il libro

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »