Natura morta di Mario Nuzzi


Domanda

Gentile Signora Silvia, gradirei sapere il valore di mercato di due dipinti. Il primo (non firmato) è stato attribuito a Mario Nuzzi detto Mario dei Fiori da una perizia, che allego, convalidata dal Tribunale di Milano. Il secondo porta la firma di Silvio Poma ed è certificato sul retro come può vedere dall’allegato.
Grazie

Sergio


Risposta

Egr. sig. Sergio,
riguardo al maestro Mario Nuzzi, le riporto ciò che compare sul “Dizionario enciclopedico dei pittori e degli incisori italiani” della Mondadori.
Nuzzi Mario, detto Mario De Fiori (Penna in Teverina 1603 – Roma 14 Novembre1673).
“Si dedicò alla pittura di fiori ottenendo ben presto tanto successo da meritarsi lo pseudonimo con cui e noto….Dal 1658 lavorò per il Cardinale Chigi dipingendo fiori su specchi e su pietre di paragone, secondo un tipico gusto seicentesco…I fiori del Nuzzi si distinguono per leggerezza e trasparenza di colori, eleganza nella composizione dei grovigli di rami, foglie e corolle, disposti in mostra pomposa ed esuberante”


Collaborò inoltre con altri pittori molto noti dell’epoca per realizzare dipinti di fiori con figure, tuttora conservati al palazzo Chigi presso Ariccia (Roma), sempre commissionati dallo stesso Cardinale e che rimangono tra le tele più  rappresentative della natura morta barocca.
Raramente firmava le sue opere, ma esistono archivi storici dai quali risalire alle committenze presso Ariccia.
La quotazione per queste notevoli dimensioni e qualità, si aggira attorno ai 20.000 – 25.000 Euro.
Il “paesaggio montano” di Silvio Poma (1841-1932), ha un valore di circa 2.800 Euro.
Cordiali saluti,

Silvia Fini


0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »