Acquisto di un pianoforte a fini didattici

a cura di Stefano Rogledi

Domanda

Gentilissimo signor Rogledi, mi sono imbattuta per caso nel suo sito, perchè interessata all’acquisto di un pianoforte per il mio bambino di 9 anni, che ha cominciato lo studio dello strumento da un paio di mesi. Come può immaginare, siamo un po combattuti per una spesa non indifferente, in quanto c è la paura da parte nostra che abbandoni.Per tutte queste motivazioni, stiamo cercando delle occasioni di usato in buone condizioni e proprio alcuni giorni fa abbiamo trovato un offerta allettante: un pianoforte 3/4 di coda al prezzo di 1300 euro.


Poiché vogliamo contattare il venditore che si trova a 100 chilometri da casa nostra,le invio la descrizione e le immagini e gradirei,da parte sua, una valutazione della meccanica e del resto. La ringrazio anticipatamente, Maria Grazia

Risposta

Gentile Maria Grazia,
sono un po’ scettico circa l’utilità ai fini didattici di un pianoforte con queste caratteristiche. I viennesi in particolar modo sono strumenti dalla meccanica molto leggera; un pessimo presupposto per lo studio e per la preparazione tecnica specialmente di un bambino, che richiede invece una meccanica con altre caratteristiche di solidità e peso ben maggiore.
Mi imbatto molto spesso in questi graziosi strumenti, ma hanno, a mio parere, tutt’altra collocazione rispetto alle esigenze che lo studente richiede. In sostanza, non sono strumenti formativi.

Cordiali Saluti, Stefano Rogledi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »