Disinfestazione a microonde

La nostra vocazione ecologica e lo scenario connesso all’attuazione del protocollo di Montreal hanno rappresentato le premesse fondamentali da cui C.I.A.R.T. è partita per identificare la propria mission nella bonifica di beni artistici e d antiquariato, attaccati da infestanti biologici, attraverso l’impiego esclusivo di tecnologie eco-friendly.

 


 


 

 DisinfestazioneLa nostra vocazione ecologica e lo scenario connesso all’attuazione del protocollo di Montreal hanno rappresentato le premesse fondamentali da cui C.I.A.R.T. è partita per identificare la propria mission nella bonifica di beni artistici e d’ antiquariato, attaccati da infestanti biologici, attraverso l’ impiego esclusivo di tecnologie eco-friendly.


C.I.A.R.T. , dopo un esperienza quinquennale nel settore del restauro tecnologico, ha realizzato un attività di ricerca su campo che ha consentito la definizione di protocolli e la progettazione di un prodotto che ottimizza, in modo significativo, le performances registrate ad oggi con il sistema di disinfestazione a microonde.

L’ impiego dell’energia elettromagnetica (in particolare microonde) per disinfestare opere d arte in legno, libri e altre opere cartacee, stoffe, arazzi, tappeti, ecc. dagli insetti infestanti è divenuto una realtà operativa dopo circa un ventennio di ricerca internazionale che ne ha monitorato potenzialità e criticità. Le microonde sono attualmente impiegate per contrastare in modo eco-sostenibile gli effetti distruttivi provocati da insetti xilofagi (i tarli) su mobili, strumenti musicali, tavole dipinte, cornici, statue lignee ecc. La disinfestazione del materiale ligneo di interesse storico-artistico tradizionalmente effettuata con gas tossici (come il bromuro di metile) non garantisce da effetti indesiderati su decorazioni e trattamenti vari delle superfici (vernici, pitture, lacche ecc.) e si pone in contrasto con le normative internazionali in materia di tutela ambientale.
D’ altra parte l’ impiego di preservanti in solvente organico, con l’ impiego di un pennello sulle superfici non dipinte o laccate o iniettato nei fori creati dagli insetti non sempre porta ad una completa disinfestazione con un solo trattamento.

 

 Disinfestazione antitarloIl metodo della disinfestazione a microonde, totalmente eco-compatibile, sfrutta l’ energia elettromagnetica per scaldare le forme biologiche infestanti (insetti, funghi, ecc.) al di sopra della loro temperatura letale. Allo stesso tempo, le microonde non compromettono l’integrità degli oggetti sottoposti al trattamento.
Le onde elettromagnetiche inducono un effetto di riscaldamento nelle forme biologiche infestanti, senza avere effetti sui materiali di cui e composto l’oggetto artistico che non contiene acqua in percentuali significative. La temperatura dell’oggetto in trattamento e monitorata con sensori all’infrarosso in maniera da avere l’adeguato controllo dell’azione selettiva del riscaldamento limitata alle forme biologiche. Inoltre, il trattamento a microonde si caratterizza la rapidità e possibilità di maneggiare l’oggetto artistico immediatamente dopo la disinfestazione, non essendovi persistenza di energia alla fine del trattamento.

Il Centro Italiano di Arte Restauro Tecnologico ha sistematizzato l’ esperienza pluriennale maturata nell’ambito di interventi di disinfestazione/disinfezione di manufatti artistici lignei in una banca dati contenente:

  • descrizione del manufatto
  • immagine digitalizzata del manufatto
  • tempi e modalità di trattamento

La banca dati attualmente conta circa ottomila protocolli di lavoro.

L’ intervento C.I.A.R.T. è sinonimo di garanzia e sicurezza. Il processo di restauro è certificato dall’azienda che punta, successivamente all’intervento di restauro e disinfestazione, a svolgere un attività divulgativa finalizzata ad una corretta conservazione del bene e alla prevenzione di nuove occasioni di degrado dovuto da agenti esterni di natura abiotica e biotica.

 


 

Dott.ssa Sandra Ottomanelli
Responsabile Comunicazione e Beni Culturali C.I.A.R.T.
 
C.I.A.R.T.  s.a.s.: Via Barletta,210 70031 Andria
tel. 0883.591781/  fax  0883.296660 
 web: www.ciart.it / e-mail: s.ottomanelli@ciart.it 
cell. 334 62 78 294
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »