La rondine dal petto rosso

E’ con vero piacere condividere con gli appassionati di pittura, archeologia, restauro e botanica, l’uscita del nuovo libro “La rondine dal petto rosso” di Antonella Barbagallo e Manuela Mangini.

Fonte: Antonella Barbagallo

E’ con vero piacere condividere con gli appassionati di pittura, archeologia, restauro e botanica, l’uscita del nuovo libro dedicato ad 8 rose Tintorie, così definite per la loro capacità di rilasciare molecole di colore stabili su supporto cartaceo.

Il 10 giugno a Firenze, al Giardino delle Rose (patrimonio UNESCO), ingresso libero, ci sarà la presentazione del libro: Antonella Barbagallo e Manuela Mangini, La rondine dal petto rosso. Le antiche rose Tintorie: molecole di colore e insieme di meraviglie, ED Aletti, ROMA 2022. Disponibile anche in e-book.

La vendita del libro sarà a breve anche su Amazon e su altri canali. Consultabile alla Biblioteca Nazionale di Firenze e alla Centrale di Roma.

Inoltre il testo viene venduto il giorno della presentazione e il giorno 17 giugno, in occasione di una Visita Specialistica presso il Tempio Superiore ebraico e giardino storico, dove verranno illustrate le specie botaniche simboliche per la cultura ebraica.

“La rondine dal petto rosso. Le antiche rose Tintorie: molecole di colore e insieme di meraviglie.

di Antonella Barbagallo e Manuela Mangini

 “ La rondine dal petto rosso” rappresenta un omaggio, un inno alla natura.

Le rose, protagoniste del libro, sono un simbolo dell’amore e della bellezza. Un fiore, la cui storia risale a migliaia di anni fa, riesce ad emanare forza e delicatezza al tempo stesso. I suoi colori e il suo profumo penetrano nel cuore dell’uomo, in modo silenzioso ma intenso.

Come si legge nel libro, è la storia della vita che ci rammenta che, tutta la natura, è vita stessa. E’ un complesso di delicati misteri e regole di biologia vegetale – e molecolare – ben correlati fra loro, in un  microcosmo, che è pari al complesso sistema biologico di un essere umano vivente.

Una rinascita che vuole rappresentare anche un risveglio interiore. In una società convulsa e rumorosa, l’essere umano si è distaccato dalla sua essenza, dalla sua spiritualità. La nostra felicità è legata ai suoni, ai colori, ai profumi che la natura ci regala ogni giorno. Dobbiamo ascoltarli, assaporare in silenzio questi immensi doni.

La rondine dal petto rosso è il simbolo del risveglio, della primavera che ci libera dal freddo, dalla chiusura. Il racconto di Manuela Mangini, “ Il villaggio di Lehm”, all’interno del libro, vuole rappresentare la vittoria della speranza sulla rassegnazione, della gioia sulla tristezza.

“L’inverno si trasforma sempre in primavera”, come viene citato nel testo e “ quando accade un grande male, seguirà un grande bene”. La natura trionfa, dopo un inverno lunghissimo, portando gioia ovunque. Ogni essere vivente nasce per gioire della vita, nonostante i problemi e le difficoltà che incontra. Ogni aspetto della natura è la nostra vera ricchezza. Dobbiamo imparare ad amarla di più, a rispettarla, come quando tocchiamo una rosa, con delicatezza e con estremo amore.

La lettura della prima parte del libro, a cura di Antonella Barbagallo, ci accompagna laddove la rosa affonda le sue lontane origini, all’interno di una dialettica tra Natura, archeologia, collezionismo botanico, giardino storico e chimica organica. Un viaggio nel mondo della botanica e del colore, tra Oriente ed Occidente. Nel testo, un’inedita tavola cromatica, composta grazie all’attività di ricerca chimica della dott.

Antonella Barbagallo (specialistica restauro ligneo e antiche tecniche pittoriche), si unisce alle ricette pittoriche con pigmenti di origine naturale estratti da otto rose, definite Tintorie, tra rose botaniche, rose antiche e rose da collezione. Un utile libro per gli amanti della pittura ad acquerello, che possono sperimentare i colori naturali, sia su carta pergamena che su carte di cotone. Il testo affronta inoltre ricette di pittura su tessuto, in analogia con l’antica tecnica a “Succo d’Erba”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »