Pianoforte Mussard Ainè – Paris

Domanda

Gentile sig. Rogledi.

Sono in possesso di un pianoforte marca “Mussard Ainè – Paris”, che ha anche una intestazione di proprietà “M. Durazzano – Tunis”.
Il fondo dove è impresso il numero di serie 25037 è di acero occhiolinato perfettamente conservato. Lo strumento suona ancora, tranne qualche tasto che ha bisogno di una accordatura.
I tasti sono in avorio giallo (parzialmente, perchè alcuni sono stati rifatti ed alcuni mancano, comunque originariamente erano completamente in avorio; su questa cosa volevo sapere anche come restaurare completamente la tastiera sostituendo l’avorio mancante Ho scoperto che originariamente aveva i candelabri davanti perchè la tavola di copertura sopra la tastiera internamente conserva ancora i fori, sostanzialmente gli è stato rifatto l’esterno.
Volevo cortesemente sapere l’anno di fabbricazione e l’eventuale suo valore attuale e con un possibile restauro della tastiera.
Allego foto.
Grazie.

  

 Risposta

 Gentile Visitatore,
i costruttori “Mussard” di Parigi, nel 1822 fondarono una fabbrica che raggiunse buone dimensioni in senso di numero di strumenti prodotti.
Chiusero nel 1930, con 40000 strumenti prodotti.
Questo esemplare è del 1906.
In senso puramente commerciale il valore è al miglior offerente, trattandosi di strumento meccanicamente obsoleto.
Il “fondo” su cui è impresso il numero di matricola si chiama somiere.
Cordiali saluti,

Stefano Rogledi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »